Enna Press

Testata giornalistica Online

Enna: riqualificazione quartiere Tre Stelle: i lavori riprenderanno entro gennaio

Riprenderanno entro fine mese i lavori di riqualificazione del quartiere Tre Stelle di via Raffaello Sanzio nella centralissima Enna bassa all’altezza del quadrivio di Sant’Anna. Lo conferma l’assessore all’Urbanistica Giovanni Contino che così va a tranquillizzare le 36 famiglie che abitano le 4 palazzine popolari di proprietà del Comune realizzati all’inizio degli anni 60, chiamate appunto a “Tre Stelle” e dove i lavori dopo il rifacimento della copertura si erano bloccati. Infatti tra le famiglie che vi risiedono stava iniziando a serpeggiare la paura che le case potessero rimanere chissà per quanto tempo ingabbiate dalle impalcature montate per iniziare l’intervento di rifacimento del prospetto. Ma a quanto pare fortunatamente non è affatto così. “I lavori con la nuova impresa che si è aggiudicata l’appalto dopo aver vinto il ricorso riprenderanno entro la fine del mese – conferma Contino – in questo periodo che non si è lavorato non siamo stati affatto fermi perché abbiamo riadeguato tutto quanto prevede l’appalto per la nuova impresa. Ad ogni modo gli interventi dovranno concludersi entro la primavera”. L’intervento di poco meno di 2 milioni di euro fa parte di un finanziamento complessivo di circa 4 milioni e mezzo proveniente da fondi nazionali per la riqualificazione di aree periferiche degradate e comprende anche l’ampliamento del plesso scolastico via Raffaello Sanzio e dell’area boscata della vicina contrada Baronessa che diverrà un parco urbano. I lavori sono iniziati per tutti e tre i diversi interventi nello scorso mese di luglio. Sulle 4 palazzine a Tre Stelle la prima impresa ad aggiudicarsi i lavori ha già completato il rifacimento della copertura. Quindi adesso l’appalto sarà rivisto anche da un punto di vista economico al netto di questo lavoro già eseguito. A buon punto invece secondo cronoprogramma previsto i lavori degli altri due appalti.

Visite: 188

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *