Enna Press

Testata giornalistica Online

Comune di Palermo, Holding partecipate,Forza Italia: “Dubbi su tempi e metodo”

Comune di Palermo, Holding partecipate,Forza Italia: “Dubbi su tempi e metodo”

Palermo, 04/02/2021: “Abbiamo appreso, solo tramite la pubblicazione di una delibera di Giunta, che il Sindaco ha dato mandato al Direttore Generale di “avviare gli atti prodromici ed istruttori alla costituzione di una Holding” che accorpi in un unico soggetto giuridico la RAP, la RESET, la SISPI, l’AMG e l’AMAT.
Al di là delle considerazioni di merito sul contenuto di tale direttiva, che lascia ampie perplessità circa la scelta delle specifiche azienda includere e non includere nel preannunciato percorso, siamo molto perplessi dai tempi e dalle modalità. Fermo restando che spettano al Consiglio comunale decisioni di tale portata per l’assetto organizzativo della macchina comunale nel suo complesso e per la qualità e tipologia dei servizi resi ai cittadini, crediamo che già prima di dare questo “mandato” al Direttore Generale, il Sindaco e la Giunta avrebbero dovuto affrontare la discussione con l’Organo consiliare. Una discussione dalla quale certamente potrebbero venire, e verranno al momento opportuno, utili indicazioni, indirizzi e decisioni per la vita delle aziende. Aziende il cui generale stato di difficoltà non può essere risolto con provvedimenti frettolosi né tantomeno privi di un ragionamento politico di prospettiva sui servizi per la città.” Lo dichiarano i consiglieri comunali di Forza Italia in Consiglio comunale, Marianna Caronia, Giulio Tantillo, Andrea Mineo, Roberta Cancilla e Fabrizio Ferrara.

Visite: 75

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *