Enna Press

Testata giornalistica Online

Comune di Enna: AVVISO CONTRASTO PUBBLICO ALLA POVERTA’

AVVISO
CONTRASTO
PUBBLICO
ALLA POVERTA’
IL DIRIGENTE DELL’AREA 1
Vista la Deliberazione del Comitato dei Sindaci del Distretto socio sanitario D 22 n. L del
M/os/zott che approva le modalità ed i criteri per l’awio del progetto
Visto il vigente Regolamento Comunale di assistenza economica nel quale viene previsto che le
finalità assistenziali e di sostegno economico ai soggetti ín difficoltà, possono essere conseguiti
dall’Amministrazione comunale, anche attraverso assegni economici, da attribuire utilizzando i
richiedenti in attività socialmente utili.
RENDE NOTO
che i soggettinteressati che intendono essere inseriti negli elenchi per svolgere attività di utilità
collettiva, potranno presentare apposita richiesta, utilizzando lo schema allegato, presso la Sede
dei Servizi Sociali sita in Via della Resistenza, L.
Le istanze pervenute saranno oggetto di valutazione, al fine di stabilire lo stato di disagio/bisogno
economico dei soggetti/ nuclei familiari.
Non si terrà conto, ai fini valutaíivi, del valore del patrimonio immobiliare solo nel caso in cui
l/immobile dove risiede il nucleo familiare risulti essere adibito ad abitazione principale.
Si terrà conto del maggiore carico familiare e della situazione economica e reddituale secondo i
parametri di seguito riportati:
Parametro economico – ISEE (in corso divalidità) – Punti
da0a€1.000.00 25
da € 1.000,01 a € 2.000,00 20
da € 2,000,01 a € 3.000,00 15
da € 3.000,01. a € 4.500,00 10
da € 4,50Q,01. a € 5,000,00 5
da € 5.000,01 a€ 6.682,46 0
Condizione abitativa
abttazione in locazione 5
ahttazione eoneéssa dall’lAcP 2
abitazione in comodato d’uso 1
abitazione di proprietà 0
Composizione del nucleo familiare
Per ogn minore di età compresa tra 0 (zero) e 5 anni 4
Per ogn minore di età compresa tra 6 e 10 anni 2
Per ogn minore di età compresa tra LL e 18 anni 1
Vedovanze (senza assegno di reversibilità) separazione (senza assegno per alimenti) 3
Richiedente in psssesso dei seguenti requisiti anagrafici:
età compresa tra 18 e 25 anni L
età compresa tra 26 e 35 anni 5
età compresa tra 36 e 46 anni 7
età compresa tra 47 e 50 anni L0
età superiore a51 anni 1.5
I beneficiari dell’assegno economico per servízi a favore della collettività svolgeranno attività socialmente
utilo per 4 oro giornsliere per 80 ore mensili (di norma). L’importo complessivo mensíle del sussidio
ammonta a quello previsto pari a € 400,00.
Le assenze giustificate, non dipendenti dalla volontà del beneficiarío della prestazione, per una durata
massima di due settimane saranno oggetto di recupero, in caso contrario l’importo erogato sarà
corrispondente alle ore realmente espletate.
Detto compenso non costituisce reddito da lavoro e non sarà pertanto soggetto ad alcuna ritenuta.
Tra l’Ente comunale e i beneficiari della prestazione assistenziale non sí configurerà, né si istaurerà alcun
rapporto di lavoro di pubblico impiego.
ll Servizio sociale stipulerà apposita assicurazione INAIL per gli eventualinfortuni e per la responsabilità
civile verso terzi.
saranno esclusi dai beneficiari della prestazione assistenziale i nuclei
ISEE supera itimiti previstidal minimo vitale pari a€6.682,46.
I nuclei familiari beneficiari del reddito di inclusione {REt) o Reddito di
familiari la cui situazioneconomica
Cittadinanza non possono accedere
alle prestazioni assistenziali del presente avviso.
L’ufficio di Segretariato Sociale procederà alla valutazione dello stato di bisogno del nucleo familiare dei
richiedenti, sia al fine di effettuare gli opportuni accertamenti sulla situazione dichiarata, sia per valutare
l’opportunità di altri ulteriori interventi da effettuarsi a beneficio dei componenti l’intero nucleo familiare
nei casidi particolare stato di disagio.
In caso di parità di punteggio prevale ilsoggetto dietà maggiore.
L’ufficio determinerà l’awio, contemperando la valutazione ottenuta, le propensioni personali dei
beneficiari e le esigenze dell’Ente, cercando di garantire il massimo degli interventi possíbili, sempre in
rolazione alle disponi5ilità delle risorse disponibilie nel rispetto dei limiti previstidal regolamento.
Inizialmente sarà data la priorità agli awii ai soggetti idonei piir bisognosi.
‘è
MODAIITA’ DI PRESENTAZIONE DEII’ISTANZA
L’istanza deve essere compilata utilizzando l’apposita modulistica reperibile presso i Servizi Sociali del
Comune di Enna, con allegata la documentazione richiesta.
I richiedentidovranno allegare alla domanda:
– DSU (dichiarazione sostitutiva unica) con allegata attestazione ISEE relativa ai redditi dell’anno 2020;
– fotocopia del documento di identità e per i cittadini di Stati non aderenti alla Comunità Europea copia
della carta o del permesso di soggiorno owero richiesta di rínnovo del permesso di soggiorno

Visite: 696

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *