Enna Press

Testata giornalistica Online

Zone rosse in Sicilia, Lentini (Mna): “Necessario istituire ristori mensili ed evitare ulteriori proroghe”

Zone rosse in Sicilia, Lentini (Mna): “Necessario istituire ristori mensili ed evitare ulteriori proroghe”

Occorre, per il capogruppo, accelerare sul fronte delle vaccinazioni dai medici di famiglia e dai farmacisti

Palermo, 7 aprile 2021 – “Occorre fare di tutto per evitare ulteriori proroghe del lockdown tanto a Palermo quanto in tutti gli altri comuni siciliani attualmente in zona rossa. Il tessuto produttivo della nostra regione è allo stremo, non possiamo più pensare di prorogare restrizioni così rigorose senza offrire in cambio immediati ristori”. Ad affermarlo è il capogruppo dei Popolari ed autonomisti all’Ars Totò Lentini che aggiunge: “In questi giorni bisogna accelerare il più possibile sul fronte dei vaccini, coinvolgendo immediatamente medici di famiglia e farmacisti al fine di mettere al sicuro tutta la popolazione più esposta. Sono passate quasi due settimane dalla pubblicazione in Gazzetta dell’accordo con i medici di base ed ancora questo fondamentale canale di vaccinazione non è partito”.

“Le piccole e medie imprese siciliane non ce la fanno più. Le manifestazioni di questi giorni mostrano tutta la disperazione di famiglie e lavoratori che non possono più aspettare ristori che arrivano a distanza di mesi, per questo – conclude Lentini – Il Movimento Nuova Autonomia esorta il presidente della Regione Nello Musumeci di affrontare il tema in Conferenza Stato–Regioni al fine di trovare un modo per distribuire mensilmente quelle risorse che rappresentano per migliaia di nostri concittadini l’unica boccata d’aria possibile”

Visite: 35

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *