Enna Press

Testata giornalistica Online

Monitoraggio della rete viaria in Provincia di Enna: il Prefetto istituisce un tavolo tecnico permanente.

Monitoraggio della rete viaria in Provincia di Enna: il Prefetto istituisce un tavolo tecnico permanente.

Riprende, dopo la fase di emergenza determinata dal Covid-19, l’attività della Prefettura di Enna in merito al monitoraggio sullo stato delle strade nel territorio della provincia, quale forma di resilienza, ossia capacità delle istituzioni e della società civile di reagire ad un evento drammatico, rafforzando l’impegno già assunto di sviluppare, in sinergia, un piano di miglioramento della viabilità come volano per il necessario sviluppo del territorio, oltre che di ripresa economica e sociale della comunità locale in questo particolare momento storico.
Consapevoli che le infrastrutture, ed in particolare la rete viaria, ricoprono un’importanza strategica, questa Prefettura aveva organizzato già lo scorso 3 febbraio – prima del lockdown – una riunione, con l’intento di individuare i punti di criticità della viabilità provinciale, partendo anche dalle segnalazioni effettuate dalle amministrazioni locali che delle esigenze dei territori sono gli interpreti d’elezione, al fine di conoscere, grazie anche ai gestori della rete stradale primaria e secondaria presenti, lo stato dell’arte dei cantieri già aperti e di quelli programmati.
Nell’ambito del predetto incontro, cui hanno partecipato tra gli altri le deputazioni nazionali e regionali, il capo di Gabinetto dell’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità e il Provveditore Interregionale per le Opere Pubbliche per la Sicilia, sono state delineate le linee guida di lavoro, compendiate nell’allegato progetto, articolato nelle seguenti fasi operative:
• anamnesi dello stato di manutenzione delle direttrici principali e secondarie;
• valutazione delle criticità in base alle esigenze del territorio;
• monitoraggio dello stato di avanzamento dei lavori tramite l’istituzione di un tavolo permanente presso la Prefettura.
Lo stato dell’arte degli appalti di competenza ANAS e del Libero Consorzio sarà oggetto di apposite riunioni di un tavolo tecnico permanente, istituito con decreto n. 21067 del 16 giugno 2020, che si riunirà in Prefettura ogni primo giorno lavorativo del mese per la disamina dei cantieri statali (mesi pari) e provinciali (mesi dispari).
Fanno parte del tavolo il Prefetto, il Coordinatore Territoriale per la Sicilia di Anas S.p.a., il Commissario straordinario del Libero Consorzio comunale di Enna e il dirigente della Sezione di Polizia Stradale, o loro delegati, anche se la composizione verrà integrata con i rappresentanti degli enti locali a secondo del cantiere oggetto dell’incontro.
Le risultanze saranno portate quadrimestralmente all’attenzione di tutti i soggetti che hanno partecipato alla riunione propedeutica del 3 febbraio 2020 oltre che della società civile, tramite pubblicazione sul sito istituzionale della Prefettura, anche al fine di consentire di evidenziare eventuali altre esigenze strategiche per lo sviluppo del territorio da segnalare, per eventuali ulteriori richieste di finanziamento alle Autorità nazionali e regionali competenti, nel costante obiettivo di assicurare ai cittadini la fruizione di un servizio fondamentale.
Per maggiori dettagli sul Progetto di lavoro e sul decreto di composizione del tavolo permanente si rinvia alla consultazione del sito della Prefettura di Enna.

Visite: 21