Enna Press

Testata giornalistica Online

MENO TRIBUTI PER LE ATTIVITA’ ECONOMICHE COLPITE DALLA PANDEMIA

MENO TRIBUTI PER LE ATTIVITA’ ECONOMICHE COLPITE DALLA PANDEMIA

Prorogato il pagamento della prima rata IMU e disposta l’esenzione TOSAP 2021

Troina, 25 maggio 2021 – Su proposta dell’amministrazione comunale, approvata all’unanimità dal consesso civico nella seduta svoltasi giovedì 20 maggio scorso, il Comune di Troina ha disposto una riduzione dei tributi in favore delle attività economiche colpite dal protrarsi dell’emergenza da Covid-19.
“La chiusura forzata di molte attività economiche a causa della pandemia – spiega l’assessore allo sviluppo economico Giuseppe Schillaci – , ha purtroppo comportato una notevole riduzione delle attività e, di conseguenza, la difficoltà in molti contribuenti ad adempiere al pagamento dei tributi locali. Considerato che ad oggi non vi è ancora un quadro normativo chiaro sulle misure che il Governo, sia nazionale che regionale, intenda mettere in campo sul fronte di eventuali riduzioni ed esenzioni per i tributi e dei relativi ristori agli enti per le eventuali minori entrate, abbiamo ritenuto opportuno, anche quest’anno, attivarci per cercare di dare una mano ai nostri operatori commerciali e per salvaguardare il tessuto economico comunale, prevedendo ulteriori misure di sostegno, in attesa di provvedimenti ufficiali”.
Le agevolazioni previste riguardano l’esenzione totale TOSAP per tutte le imprese soggette al tributo nel 2021 e la proroga della prima rata IMU 2021, in scadenza il 16 giugno prossimo, per tutti i soggetti che esercitano l’attività in proprio o concessa in comodato gratuito a favore dell’esercente, per le categorie catastali A10, C1, C3.
I ricadenti nelle categorie C2 e C6 potranno invece beneficiare della proroga solo se il loro utilizzo è finalizzato all’esercizio dell’attività agricola o di altro genere, potendo optare per il pagamento successivamente al 16 giugno e massimo fino al 16 dicembre, senza il pagamento di interessi e sanzioni, salvo eventuali esenzioni o riduzioni che dovessero essere deliberate successivamente.

Visite: 72

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *