Enna Press

Testata giornalistica Online

Finanza: il debito buono – di Alberto Dottore

Finanza: il debito buono
Settimana interlocutoria quella appena trascorsa sui mercati finanziari, piena però di spunti positivi che potrebbero portarli a continuare nel loro percorso di crescita nel prossimo futuro.
Negli Stati Uniti comincia la stagione degli utili, i primi a comunicare i loro dati di bilancio sono state due tra le maggiori banche, Jp Morgan Chase e Goldman Sachs entrambe hanno superato le aspettative degli analisti comunicando utili in netta crescita nel primo trimestre del 2021.
Sul fronte epidemiologico qualcosa invece non funziona ancora in considerazione del fatto che la Food e Drug Administration (FDA) ha bloccato precauzionalmente, negli Stati Uniti, il vaccino della Johnson & Johnson.
La notizia positiva che ci viene da casa nostra riguarda il fatto che il governo italiano ha deciso di aumentare il debito di circa 40 miliardi di euro per fronteggiare l’epidemia e per anticipare le aperture di cantieri per la costruzione di importanti opere.
Il debito pubblico italiano passa cosi dal 130% al 160% del PIL ma questo aumento viene definito, dal presidente Draghi, debito buono perché, per la prima volta e dopo tanti anni, consentirà di anticipare la tanto agognata ripresa economica.

Visite: 181

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *