Enna Press

Testata giornalistica Online

Affidato il servizio di progettazione per l’adeguamento sismico in due Licei della provincia Gli interventi avranno un costo di oltre 12 milioni di euro

Affidato il servizio di progettazione per l’adeguamento sismico in due Licei della provincia
Gli interventi avranno un costo di oltre 12 milioni di euro

 

Dovranno essere pronti entro 36 giorni i progetti esecutivi per la realizzazione degli interventi di adeguamento sismico in due Licei della provincia di Enna. Il Libero Consorzio Comunale di Enna ha, infatti, affidato il servizio di ingegneria-architettura a due raggruppamenti temporanei di professionisti scelti a seguito ad un esperimento di gara con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. L’aggiudicazione riguarda la progettazione esecutiva, la direzione dei lavori, il coordinamento della sicurezza e la redazione della relazione geologica relativi alla realizzazione degli interventi di adeguamento sismico degli edifici dei Licei Scientifici “A. Cascino” di Piazza Armerina e “P. Farinato” di Enna. Ad aggiudicarsi il servizio per il Liceo di Piazza Armerina è stato il raggruppamento temporaneo di professionisti composto da Stancanelli Russo Associati, dagli ingegneri Giuseppe Malatino e Carmela Garozzo e dal geologo Salvatore Palillo. Al raggruppamento Mythos Consorzio Stabile S.c.a.r. e ai tecnici Fernando Curcuruto ed Edoardo Pagano invece sono stati aggiudicati i lavori di progettazione per gli interventi da realizzare al liceo scientifico di Enna . I progetti inseriti nel Piano di Edilizia Scolastica 2018/2020 del Libero Consorzio Comunale di Enna, relativamente all’annualità 2018 sono finanziati dai Mutui Bei. ” “E’ alta l’attenzione sulla sicurezza nelle scuole da parte dei Governi, nazionale e regionale, nell’ottica di migliorare gli standard qualitativi delle scuole. Il Libero Consorzio- commenta il commissario straordinario, Girolamo Di Fazio- ottenuto il finanziamento ha in tempi rapidi provveduto all’espletamento della gara per consentire la realizzazione di questi interventi indispensabili per garantire sicurezza alla popolazione scolastica. Il nostro è un compito istituzionale che grazie alla abnegazione dell’Ufficio tecnico, diretto dall’ingegnere Giuseppe Grasso, cerchiamo di adempiere nel migliore dei modi”.

Visite: 143

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *