Enna Press

Testata giornalistica Online

TROINA: REDDITO DI CITTADINANZA: APPROVATI I PROGETTI UTILI ALLA COLLETTIVITA’

REDDITO DI CITTADINANZA: APPROVATI I PROGETTI UTILI ALLA COLLETTIVITA’

Cinque le aree di intervento, che spaziano dalla pulizia delle aree a verde alla guardiania di spazi pubblici, dalla realizzazione di piccole manutenzioni fino alle attività di supporto nelle scuole

Troina, 15 febbraio 2021 – Su proposta del neo assessore ai servizi sociali Silvana Romano, l’amministrazione comunale, con delibera di giunta, ha approvato i Progetti Utili alla Collettività (PUC) destinati ai fruitori del reddito di cittadinanza.
In applicazione del decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, che prevede che gli aventi diritto alla misura del reddito di cittadinanza debbano dare la propria disponibilità per la partecipazione a progetti di utilità collettiva per la propria comunità, per almeno 8 ore settimanali, sono stati elaborati cinque progetti, destinati ai relativi fruitori.
“Siamo orgogliosi di essere tra i primi comuni siciliani ad aver attivato le procedure – spiega l’assessore Romano – e contiamo di avviare tutto in tempi brevissimi. Abbiamo predisposto cinque progetti, finalizzati ad impiegare i percettori locali del reddito di cittadinanza in lavori utili per il Comune, individuando gli ambiti attraverso un’analisi dei bisogni cui poter far fronte e conoscendo già a priori la platea dei beneficiari”.
I progetti predisposti, spaziano infatti dalla pulizia delle aree a verde alla guardiania degli spazi pubblici, dalla realizzazione di piccole manutenzioni fino ad arrivare ad attività di supporto nelle scuole.
“Attraverso questi progetti – continua l’assessore – , contiamo di contribuire a realizzare un percorso virtuoso di inclusione di cui, contestualmente, la nostra collettività riceverà un ritorno in termini di servizi. Ora che sono stati pensati e messi in campo, cercheremo di destinare i fruitori ai singoli progetti, cercando di valorizzare al massimo le loro possibili attitudini ed inclinazioni”.

Visite: 95

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *