Enna Press

Testata giornalistica Online

Sicilia. Barbagallo: “Rifiuti, una non riforma che rischia di mandare in tilt il sistema”

Sicilia. Barbagallo: “Rifiuti, una non riforma che rischia di mandare in tilt il sistema”

Palermo, 20 aprile 2021 – “Sul fronte rifiuti, la musica non cambia: il nuovo testo approvato in commissione Ambiente oggi con il voto contrario del PD continua a prevedere 9 ato e non 5 così come invocato sia dalla corte dei conti che dal governo nazionale. lnoltre, le SRR vengono cancellate – comprese alcune eccellenze come Kalat ambiente – con procedure farraginose che rischiano di mandare in tilt il sistema”. Lo dichiara il deputato e segretario regionale del PD Sicilia, Anthony Barbagallo, al termine dei lavori della Commissione Ambiente dell’Ars.

Restano in piedi tutte le perplessità sul ddl già espresse anche in precedenza: come si intendano raggiungere gli obiettivi per la differenziata, la mancata individuazione degli impianti puntando ancora sulle discariche ma senza prendere in considerazione il fabbisogno dei territori.

Approvati, invece, dalla Commissione due emendamenti del PD che prevedono la centrale unica di committenza per i rifiuti e il divieto di subappalto.

“In aula il PD – prosegue il deputato e segretario Dem – ribadiremo il nostro no a questa non riforma e proveremo a modificare, in meglio, un testo che riguarda un settore nevralgico per la Sicilia su cui il Governo ha sprecato, ancora una volta, l’occasione”.

Visite: 73

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *