Enna Press

Testata giornalistica Online

FIRMATO IL PIANO GENERALE DELLA MOBILITÀ CICLISTICA IN SICILIA FALCONE: «STRATEGIA CHIARA E CONVINTA SULLE CICLOVIE DELL'ISOLA»

FIRMATO IL PIANO GENERALE DELLA MOBILITÀ CICLISTICA IN SICILIA
FALCONE: «STRATEGIA CHIARA E CONVINTA SULLE CICLOVIE DELL’ISOLA»
(Catania, 25/2/2020) Una ciclovia ad anello che ricalca lo sviluppo costiero della Regione, assieme a una serie di raccordi con l’entroterra. Questa la mappa della proposta del Piano generale della Mobilità ciclistica in Sicilia, firmato ieri dall’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone al termine del Tavolo di confronto con le principali associazioni regionali che si occupano di bicicletta e trasporti sostenibili.
«Il Governo Musumeci – spiega Falcone – ha adottato, dopo anni d’attesa, una strategia chiara e convinta sulla mobilità ciclistica e sostenibile in Sicilia, giungendo all’individuazione delle ciclovie di interesse nazionale nella nostra Regione. La proposta di percorso tracciata nel Piano – illustra l’assessore – disegna il periplo dell’Isola toccando tutte le principali mete anche d’interesse turistico, per poi anche aprirsi ai collegamenti interni come Selinunte-Alcamo, Ragusa-Enna, Catania-Enna-Caltagirone, Agrigento-Cefalù. Il Piano adesso passa al vaglio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti».
La direttrice orientale dell’itinerario entra a far parte della ciclovia internazionale Eurovelo 7 Sun route, mentre i percorsi a ovest rientrano nella ciclovia Eurovelo 8 Mediterranean route. «Siamo soddisfatti anche per il valore del percorso intrapreso dal Governo Musumeci – aggiunge Falcone – in un’ottica di massima apertura ai contributi delle associazioni. Abbiamo infatti istituito un Tavolo permanente di confronto, al fine di raggiungere una progettazione realmente partecipativa, aderente alle esigenze del mondo della bicicletta».

Visite: 11