Enna Press

Testata giornalistica Online

ENNA, Partecipata la video conferenza nel primo anniversario della morte di Rocco Lombardo, promossa dal Comitato ennese della Società Dante Alighieri

ENNA, Partecipata la video conferenza nel primo anniversario della morte di Rocco Lombardo, promossa dal Comitato ennese della Società Dante Alighieri
Molte le testimonianze nel corso della videoconferenza di commemorazione, tenutasi il 9 maggio scorso, in occasione del primo anniversario della morte di Rocco Lombardo, storico e letterato che tanto amò Enna, sua città d’adozione.
Oltre sessanta i partecipanti. Tra questi molti soci della “Dante Alighieri”, dell’“Accademia Pergusea”, dell’“Accademia della cucina”, dei Club Service, delle Associazioni della città, e tanti amici suoi estimatori che l’hanno ricordato in viva voce e video.
Ad intervenire preliminarmente è stato il professore Pietro Colletta, presidente del Comitato ennese della Società Dante Alighieri, che con Rocco Lombardo aveva instaurato una reciproca condivisione d’interessi letterari e storici.
“Rocco Lombardo – ha affermato – è stato uno studioso appassionato, che ha dato contributi importanti in campi disperati, dalla storia dell’arte alle tradizioni, dal teatro alla musica. Lo ricordiamo e lo ricorderemo per la sua straordinaria curiosità intellettuale, aperta a ogni campo del sapere, per il suo amore nei confronti della città di Enna”.
Le sue ricerche archivistiche e bibliografiche hanno consentito di scoprire pagine di storia patria inedite, che egli con generosità divulgò e mise a disposizione di storici e studiosi.
“Amò tanto Enna, sua città d’adozione – ha detto ancora Colletta – che lo spinse ad impegnarsi attivamente per la tutela e la valorizzazione della sua memoria storica e della sua identità culturale. Uno sconfinato amore per la cultura, intesa alla latina come humanitas, si accompagnava in lui a una innata signorilità e gentilezza, a doti di umanità fuori dal comune, alla generosità e disponibilità di cui dava prova nei confronti di tutti”.
I suoi scritti e i suoi libri sono caposaldi del suo amore del sapere in tutte le declinazioni.
“Per chi, come me – ha concluso colletta – ha avuto la fortuna, il piacere e l’onore di conoscerlo e di frequentarlo, un amico vero, prezioso e insostituibile, che oggi ricordiamo con commozione e che porteremo sempre nel cuore”
La conferenza si è protratta per oltre due ore con momenti emozionanti. Si è avuta la partecipazione dei figli, del fratello e di una sua cugina.
(Nella foto Rocco Lombardo riceve il Premio Euno 2016 dal Lgt. Governatore del Kiwanis International).
Salvatore Presti

Visite: 11