Enna Press

Testata giornalistica Online

Atletica: Fine settimana a Palermo con i Campionati Regionali Assoluti, valevoli anche per la categoria Promesse.

Fine settimana a Palermo con i Campionati Regionali Assoluti, valevoli anche per la categoria Promesse. Domani e domenica, saranno 420 gli atleti in gara presso la pista di atletica del Cus Palermo.
Palermo. Tutto pronto per i Campionati Regionali Assoluti in programma domani 29 e domenica 30 maggio, presso la pista di atletica del centro polisportivo del Cus Palermo. La manifestazione, non andata in scena lo scorso anno a causa dell’emergenza sanitaria, ritorna con la sua 99a edizione e “ospita” anche i campionati regionali per la categoria Promesse. Banco di prova importante per gli atleti di casa nostra a quattro settimane dai campionati italiani assoluti che si svolgeranno a Rovereto, l’ultimo fine settimana di giugno (da venerdì 25 a domenica 27).
Due le giornate di gare nel capoluogo siciliano, che vedranno impegnati 420 atleti, 35 i titoli in palio. Ad eccezione della gara del martello (stadio Vito Schifani) tutte le altre gare si disputeranno presso l’impianto degli universitari di Palermo. Il via domani alle ore 16.30 con l’asta, il salto triplo (femminile) e i 100 ostacoli. Domenica, saranno le donne a chiudere le gare con i 5000 metri e il giavellotto femminile.
Tra gli atleti in gara Riccardo Meli (Cus Palermo) prenota il titolo nei 200 metri e nei 400. Duello a quattro negli 800 metri con Carmelo Cannizzaro (Libertas Running Modica), Michele Murenu e Danilo Pulizzi, entrambi Cus Palermo e Francesco Lucca (Siracusatletica). Nei 400 ostacoli allo start Giuseppe Biondo (Cus Palermo), mentre nell’alto si preannuncia una gara molto interessante tra Ernesto Pascone (Cus Palermo), Giuseppe Giarrizzo (Pro Sport 85 Valguarnera) e Andrea Magnano (Milone). Nel peso Giuseppe Rao (Milone) nel giavellotto Carmelo Impalà (Atletica Villafranca). Infine 5000 discorso a due tra Zouhir Sahran (Milone) e Soumalia Diakite (L’Atleta Palermo).
Al femminile è sfida nella velocità (100 e 200) protagoniste Megane Aprile (Lib. Running Modica), Gaia Ignoffo (Cus Palermo) e Svetlana Fanale (Cus Palermo). Nel giro di pista Giulia Magno (Cus Palermo), sia negli 800 che nei 1500 discorso a due tra Giorgia Prazza (Trinacria Sport) e Miriam Miceli (Siracusatletica). Nei 5000 Alice Sansone (Siracusatletica). Lanci e pedane promettono sfide incerte. Nel lungo Roccasalva (Milone), Rubino (Pro Sport 85 Valguanera) e Ferraro (Cus Palermo). Nel giavellotto prenota il titolo la junior Roberta Ricchiari (Cus Palermo). Negli ostacoli Nicoletta Tarascio della Milone. Nella marcia, sia maschi che femmine, occhio alla squadrone Etna Atletica San Pietro Clarenza.
La manifestazione si disputerà nel rispetto del protocollo sicurezza anti-Covid 19 della Fidal e senza pubblico sugli spalti.

 

 

Visite: 57

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *