Enna Press

Testata giornalistica Online

Verso le Elezioni Amministrative: il candidato Dario Cardaci si presenta alla città

La sintesi di un progetto politico ed un programma nato da diverse sensibilità politiche presenti in città. E’ così che Dario Cardaci si presenta alla stampa annunciando la sua candidatura in una coalizione che vede insieme Pd, Nuova Cittadinanza, Udc, Socialisti Riformisti. La presentazione ieri nella sede storica del Pd in piazza Vittorio Emanuele. Presenti il segretario provinciale del Pd Vittorio Di Gangi, l’onorevole Gaetano Rabbito e Paolo Schillaci in rappresentanza delle forse socialiste riformiste, il commissario cittadino dell’Udc Gaetano Di Maggio. “Non sono espressione in particolare di nessuno – ha voluto precisare Cardaci – ma tengo ottimi rapporti con tutti dall’Onorevole Luisa Lantieri, al senatore Vladimiro Crisafulli ed a tanti altri”. I punti cardini del suo programma saranno le università ed il ruolo che queste devono svolgere in città e quello che Enna capoluogo ritrovi un ruolo di coordinamento e guida di tutti i comuni della provincia come quasi quello di una città metropolitana del Centro Sicilia. “La città deve essere ridisegnata in particolare in termini di servizi in funzione delle esigenze delle due università presenti in città – precisa – sul ruolo politico che Enna dovrà svolgere è sicuramente quello di un punto di riferimento delle aree interne dell’isola”. Ma un occhio importante è stato dato anche alla vicenda ex Ciss “Un sito che direttamente e con l’indotto ha capacità per poter produrre non meno di 300 posti di lavoro – continua. Ma anche la strategicità geografica nell’isola che può aprire numerose prospettive economiche da quella classica manifatturiera, alla logistica ed al turismo congressuale o sportivo. “Il palazzetto dello sport per quello che può rappresentare è una struttura da realizzare il prima possibile – ha rimarcato. Sugli aspetti politici su come sarà condotta la campagna elettorale ha voluto precisare “Con il mio competitor Maurizio Dipietro di cui sul piano personale ho grande stima e rispetto, voglio confrontarsi sui programmi e quindi mai da parte nostra ci sarà una campagna elettorale gridata e che vada fuori dai tempi prettamente politici ed amministrativi”. Infine sulle forze che hanno abbandonato il tavolo. “Io sono fiducioso che si possa ritrovare un dialogo – ha concluso Cardaci – ed ho anche tanto rispetto per il Movimento 5 Stelle che ha già deciso di fare un percorso diverso. Ma mi auguro che con loro possa aprirsi immediatamente un confronto nell’arco della legislatura. Sulle altre invece sino all’ultimo la nostra porta rimane aperta”.
Una approfondita intervista a Dario Cardaci sulla Pagina Facebook di Ennapress.

Visite: 372

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *