Enna Press

Testata giornalistica Online

USSI – PREMI DELL’ANNO – 61^ EDIZIONE IL 29 MARZO ALLE 18,30 LA FESTA DELLO SPORT SICILIANO

USSI – PREMI DELL’ANNO – 61^ EDIZIONE

IL 29 MARZO ALLE 18,30 LA FESTA DELLO SPORT SICILIANO

LA CERIMONIA A PALERMO SUL PALCO DELLA PANASTUDIO

EDIZIONE IN STREAMING CON COLLEGAMENTI E OSPITI IN STUDIO

Sarà all’insegna delle novità e del rispetto delle norme di sicurezza la sessantunesima edizione dei Premi dell’Anno dell’Ussi. La cerimonia di consegna si terrà il 29 marzo alle 18,30 in streaming dal palco della Panastudio: per seguire la festa dello sport siciliano ci si potrà collegare sul sito www.ilmoderatore.it. A condurre la manifestazione i giornalisti Alessia Anselmo e Nino Randazzo. La direzione artistica, per il secondo anno di fila, è affidata a Francesco Panasci. A patrocinare i Premi dell’Anno dell’Ussi l’Assessorato regionale al Turismo e la Federcalcio Sicilia.

La sezione siciliana dell’Unione Stampa Sportiva Italiana si è impegnata al massimo per evitare che saltasse la sessantesima edizione a causa delle restrizioni in vigore per la lotta al contagio da coronavirus. E ha trovato la formula vincente con la premiazione da remoto grazie ai collegamenti con i protagonisti dello sport siciliano che hanno saputo affermarsi non solo in Italia, ma anche nel Mondo. Fra i premiati ci saranno personaggi di livello internazionale, giovani promesse, dirigenti e tecnici che hanno fatto la storia del movimento sportivo regionale. Fra gli ospiti ci saranno il neo eletto presidente dell’Ussi nazionale Gianfranco Coppola e il direttore editoriale dell’Italpress Italo Cucci.

I Premi dell’Anno dell’Ussi rappresentano la festa dello sport siciliano e ogni anno sono assegnati secondo le segnalazioni dei giornalisti iscritti al gruppo regionale dell’Unione Stampa Sportiva Italiana che hanno assistito e raccontato quotidianamente le gesta di società, personaggi, protagonisti e arbitri degli eventi sportivi nell’arco dell’anno solare 2020. Saranno assegnati i premi per le varie categorie: da quella più ambita, legata e intitolata al ricordo di Candido Cannavò, ai riconoscimenti per la “carriera”, per il “miglior tecnico”, per il “miglior giovane”, il “miglior dirigente”, il “pioniere”, l’arbitro, la “società emergente”, il giornalista e il fotografo. Saranno assegnati anche dei premi speciali fra cui un riconoscimento al “Fair Play”.

Visite: 106

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *