Enna Press

Testata giornalistica Online

Sanità, sprechi e clientelismo. Fava “Musumeci infastidito da domande, come Maria Antonietta”

“Del modo in cui si spendono i 9 miliardi della sanità regionale,
degli sprechi, delle malversazioni e dei clientelismi in Sicilia si
occupano solo le Procure e la Corte dei Conti. E’ questa la posizione
del Governo Musumeci, che intanto resta sul pero, perfino infastidito
se qualcuno porge una domanda irriverente. Così il Presidente ha
spiegato ai cronisti che lui fa il presidente e che non si occupa di
spesa medica: sembra Maria Antonietta, alla vigilia della presa della
Bastiglia. Evidentemente per questo governo la sanità è solo
sottogoverno, nomine, incarichi, prebende. Al resto, come sempre, deve
pensarci la magistratura.”

Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione Regionale Antimafia
Claudio Fava.

Visite: 111

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *