Enna Press

Testata giornalistica Online

Pallamano Maschile Serie B: Il Giovinetto Petrosino a Rosolini

Mentre la maggior parte dei campionati isolani sono fermi, il Giovinetto Petrosino continua la sua marcia nel campionato di serie B, giunto alla quarta giornata, e dopo il primo passo falso contro Aetna Mascalucia, i giovanissimi petrosileni conquistano due vittorie consecutive a Scicli e in casa contro Avola, dimostrando di potere dire la loro in questo campionato, nonostante la giovanissima età.
La società petrosilena, infatti, ha deciso di partecipare anche al campionato di serie B, oltre a quello di serie A2, con i giovanissimi 2005-2003, protagonisti come under 15, di due titoli regionali e un 9^ posto alle finali nazionali, per dare loro una ulteriore opportunità di crescita, pur giocando diversi di loro, in pianta stabile anche nel campionato di serie A2.
Domani i giovanissimi del professor Onofrio Fiorino e del figlio Tommaso, saranno di scena al Pala Tricomi di Rosolini alle ore 16.00, con la diretta dalla pagina Facebook della società locale, per poter allungare ancora la scia delle vittorie.
Il Rosolini è una squadra composta per lo più da veterani, come Raimondo, Lorefice, Martino e Calvo, che hanno fatto la storia nei loro tempi migliori, che hanno riallacciato le scarpette e non vogliono certo sfigurare.
Il Rosolini ha alle spalle una vittoria sull’Avola e due sconfitte contro Girgenti e Aretusa, squadre attrezzate con dichiarato obiettivo della promozione.
Una partita certamente difficile, contro gente esperta e con giocatori ancora integri ed allenati; i ragazzi di Fiorino non hanno nulla da perdere ma di certo, già abituati a tante battaglie, pur nella loro giovane età, punteranno a portare i punti a casa. “Stiamo dimostrando di poter dire la nostra in questo campionato” – dice il tecnico Fiorino – dobbiamo riuscire ad avere un rendimento più continuo nell’intero arco della partita e giocare sempre a viso aperto, prendendoci tutti le nostre responsabilità, e questa è un’importate occasione per salire la classifica; dobbiamo crederci!”
Intanto la Federazione Nazionale, al fine di equiparare il protocollo Covid della serie A2 a quello della A1, ha stoppato il campionato per quattro settimane, tempo utile per consentire a tutte le società di approvvigionarsi dei kit tamponi, messi a disposizioni da una azienda a prezzo molto ridotto, grazie ad un accordo con la FIGH nazionale.
Il campionato di serie A2, riprenderà il 16 gennaio, cominciando a recuperare le quatto partite posticipate.
Questo sospensione del campionato, è stata provvidenziale per il nuovo tecnico de Il Giovinetto Milenko Kljajic che siederà nella panchina del Giovinetto, per il prosieguo della stagione agonistica di serie A2.
“In questo periodo – dice il professor Onofrio Fiorino – Milenko Kljajic avrà modo di riorganizzare la squadra, constatarne i pregi, i difetti e le qualità tecniche, con la mia collaborazione, e conoscere il campionato per poter ripartire a gennaio, dando un’ulteriore spinta alla squadra, proiettandola verso una tranquilla salvezza, e magari puntare verso la zona alta della classifica.”

Visite: 164

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *