Enna Press

Testata giornalistica Online

La Torre. Barbagallo: “tramandare suoi valori per disegnare una Sicilia nuova”

La Torre. Barbagallo: “tramandare suoi valori per disegnare una Sicilia nuova”

Palermo, 30 aprile 2021 – “Pio La Torre, uno dei politici, più brillanti, tenaci e coraggiosi della storia della nostra Repubblica. Un uomo e un politico che ha combattuto le diseguaglianze, difendendo gli ultimi e più deboli, lottando per la pace e la legalità. La sua è stata vita vissuta nella ricerca continua della verità, fino all’estremo sacrificio”. Lo ha detto il segretario regionale del PD Sicilia, Anthony Barbagallo, oggi nel corso della breve commemorazione di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, organizzata dal Partito Democratico nel giorno 39° anniversario dell’omicidio per mano mafiosa dell’ex segretario del PCI e di Rosario Di Salvo. A rendere omaggio a La Torre e Di Salvo, in via Li Muli ai piedi della lapide posta nel luogo in cui fu commesso l’omicidio, con brevi interventi, inoltre, il vice segretario nazionale del PD, Peppe Provenzano, il segretario provinciale di Palermo, Rosario Filoramo, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e Ignazio Giudice, della Cgil.

“Oggi il loro esempio deve essere il motore che accompagna la vita del Partito Democratico. E il nostro compito – ha sottolineato Barbagallo – è quello di trasferire questi valori alle giovani generazioni che avranno il compito di costruire una Sicilia nuova, fondata sulle solide basi e i valori della legalità che ci ha insegnato e tramandato La Torre”.

Presenti, tra gli altri: Carmelo Miceli, deputato nazionale PD e componente della commissione Antimafia, Giuseppe Lupo, capogruppo del PD all’Ars, Antonello Cracolici, deputato PD all’ARS, Antonio Ferrante, presidente della direzione regionale del PD Sicilia, Daniele Vella, componente della segreteria regionale del PD, esponenti, simpatizzanti e militanti del PD e della Cgil.

Visite: 24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *