Enna Press

Testata giornalistica Online

Il Gruppo Agesci Scout Enna 1: "Vogliamo una città Plastic Free"

Aiutarli a portare avanti azioni concrete. E’ quanto esortano i giovani del gruppo Agesci Scout Enna 1 ad istituzioni pubbliche e private per iniziative volte alla riduzione del consumo della plastica. Il progetto che vogliono portare avanti è di proposte al fine di migliorare l’ambiente ma anche una campagna di sensibilizzazione nei confronti dei cittadini ed in particolare i commercianti. I giovani Scout chiedono di implementare la presenza di: cestini per rifiuti particolari come pile/batterie/oggetti piccoli tecnologici non più utilizzabili; per la raccolta di deiezioni canine; posaceneri distribuiti in vari punti della città, nelle zone universitarie; installare e promuovere l’uso di distributori/erogatori dell’acqua pubblici e ripristino fontanelle una volta esistenti; avviare una campagna d’acquisto e distribuzione di borracce iniziando dagli studenti e dipendenti degli uffici per ridurre l’uso di bottiglie di plastica usa e getta. Gli scout sono disponibili per: la realizzazione di mappe, comprese di leggenda, sulla disposizione urbana di ogni cestino per rifiuti particolari e vari punti di raccolta, per informare e andare incontro alle esigenze dei cittadini, poste nei maggiori punti d’interesse, turistici, centro storico e centro universitario; Sensibilizzare i commercianti e spingerli alla partecipazione di iniziative Plastic Free attraverso un concorso annuale del miglior negozio rispettoso dell’ambiente e con un riconoscimento con vetrofanie dei negozi che applicano il Plastic Free attraverso la diminuzione o l’eliminazione dell’uso della plastica; promuovere attività di informazione e sensibilizzazione sul tema Ecologia con il coinvolgimento di cittadini, associazioni. “Noi ci auguriamo che queste proposte vengano sostenute – citano in una nota – perché potranno rappresentare i primi passi verso un positivo cambiamento e miglioramento del nostro territorio”

Visite: 32