Enna Press

Testata giornalistica Online

Corte d’Appello di Caltanissetta; condanna a 3 anni per Fisioterapista che aveva approfittato delle condioni psichiche di sue pazienti vittime di atti sessuali

La Corte d’Appello di Caltanissetta ha confermata la condanna a 3 anni e otto mesi di carcere per un fisioterapista cinquantenne, in servizio presso un centro di riabilitazione dell’ennese, accusato di avere approfittato delle condizioni psichiche delle sue vittime per indurli a compiere e subire atti sessuali. Pesanti le pene accessorie. L’uomo è stato, anche, interdetto, in perpetuo, da qualsiasi ufficio attinente alla tutela, alla curatela e all’amministrazione di sostegno, interdetto dai pubblici uffici per 5 anni e in perpetuo da qualsiasi incarico nelle scuole di ogni ordine e grado, da strutture pubbliche o private frequentate da minori . A pena espiata il fisioterapista condannato, per un anno non potrà avvicinarsi a luoghi frequentati abitualmente da minori.

Visite: 14