Enna Press

Testata giornalistica Online

Bulgaria, Moldavia, Romania e Ucraina, insieme alla Regione Sicilia per il primo Web Forum “International Business Hub – Activities Reloaded post Covid 19”

Bulgaria, Moldavia, Romania e Ucraina, insieme alla Regione Sicilia per il primo Web Forum “International Business Hub – Activities Reloaded post Covid 19”

Mercoledi 1 luglio 2020 alle ore 09.30 sulla piattaforma Zoom avrà luogo il Web Business Forum dal titolo “International Business Hub – Activities Reloaded post Covid 19”, con l’obiettivo di sostenere il rilancio dei settori del turismo, cultura, food e moda grazie alle tecnologie digitali.

L’evento è promosso da CFA Invest Group in collaborazione con la Confeuropa Imprese Italia, guidate dal Presidente Giuseppe Alizzio, e le sedi di rappresentanza di Confeuropa Romania e Confeuropa Moldova, con le Camere di Commercio Italiana in Bulgaria, Camera di Commercio e Industria Italia Ucraina, Camera di Commercio Italo-Moldava, la Confederazione A.E.P.I Associazione Europea dei Professionisti e delle imprese.

L’emergenza sanitaria globale ha avuto forti ripercussioni sui sistemi economici e sociali di tutti i Paesi del mondo, proprio per la sua portata planetaria, generando una revisione dei modelli di business e cambiamenti nei modelli comportamentali dei cittadini. Sebbene la pandemia da Covid-19 abbia indotto repentinamente all’adozione di misure di contenimento e di sicurezza che, inevitabilmente, hanno impattato sull’economia mondiale e sugli aspetti culturali dei popoli, tale fenomeno ha generato un’accelerazione della digitalizzazione dei processi produttivi e relazionali creando nuove opportunità di fare business seppur in presenza di distanziamento sociale e adozione obbligatoria di dispositivi di protezione individuale.

Diversi settori sono stati messi a dura prova, tra cui il turismo, il commercio e lo stesso settore culturale con la sua declinazione aziendale, che hanno subito una forte battuta d’arresto e sono ad oggi al centro delle politiche nazionali ed internazionali e delle strategie di associazioni datoriali, organizzazioni internazionali e associazioni d’impresa votate a tutelare e favorire i processi di internazionalizzazione delle imprese sui mercati esteri.

È su tali riflessioni, coinvolgendo l’area geografica dell’Europa Orientale e la Regione Sicilia per l’Italia, che nasce il Web Business Forum dal titolo “International Business Hub – Activities Reloaded post Covid 19”. L’iniziativa si pone l’obiettivo di utilizzare proprio la via digitale per consentire il riavvio dei settori turismo, commercio in ambito fashion & food, cultura d’impresa, al fine di creare opportunità di collaborazione economico-commerciale tra i soggetti istituzionali e tra gli operatori di settore coinvolti e, al contempo, favorire forme di prevenzione, dal punto di vista commerciale, ad eventuali e nuovi fenomeni pandemici o di lockdown preventivo.

Alla presentazione della situazione macroeconomica di ciascun Paese coinvolto, con aggiornamenti in materia di mobilità merci e persone, nonché di opportunità di business nel post Covid-19, seguirà la presentazione della Regione Sicilia, ospite d’onore di quest’appuntamento, per illustrare le opportunità di contatti d’affari in ambito turistico- culturale e gli interventi che il governo regionale ha messo in piedi per la ripartenza.

Sono confermate le presenze di autorevoli rappresentanti di Governo ed Istituzioni dei Paesi coinvolti:

per la Regione Siciliana interverrà

l’Assessore al Turismo, Manlio Messina; l’europarlamentare Annalisa Tardino; il Presidente della SAC Aeroporto Catania, Sandro Gambuzza; il Presidente della Soaco Aeroporto di Comiso, Giuseppe Mistretta; il Presidente di Confeuropa Imprese Italia, Giuseppe Alizzio;

per la Bulgaria interverranno il Presidente dell’Agenzia Governativa per l’attrazione degli Investimenti, Stamen Yanev (agenzia afferente al Ministero dell’Economia della Repubblica di Bulgaria) e il Presidente della Camera di Commercio Page | 2 Italiana in Bulgaria, Marco Montecchi;

per la Repubblica Moldova parteciperà la Dott.ssa Mihaela Gorban Primo Segretario dell’Ambasciata della Repubblica Moldova in Italia nonché Responsabile della collaborazione bilaterale con la Repubblica italiana; Antonio Ionio, Addetto Commerciale dell’Ambasciata d’Italia nella Repubblica Moldova; Rodica Verbeniuc, Direttore Generale dell’Agenzia governativa degli Investimenti della Repubblica Moldova (Moldovan Investment Agency), e incaricata dal Ministro dell’Economia per gli affari legati al turismo nazionale; il Presidente ed il Segretario Generale della Camera di Commercio Italo-Moldava, Sergio Capatti e Eleonora Pripa;

per l’Ucraina saranno presenti S.E. Dott. Yevhen Perelygin — Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario d’Ucraina nella Repubblica Italiana; Dott. Dmytro Volovnykiv — Ministro-consigliere; Dott. Oleg Kozhushko — Primo Segretario; Dott. Riccardo Ferretti, Presidente Camera di Commercio e Industria Italia Ucraina; Presidente NTOU Ivan Liptuga NATIONAL TOURISM ORGANIZATION OF UKRAINE; Vladimir Alifanof Regional Sales Director UIA (Ucraina International Arline).

Concluderanno gli interventi la Prof. Darya Vasilyeva dell’ISISS Magnaghi Solari di Salsomaggiore Terme e team manager della SISTEA Soc. Coop. ente di Formazione Professionale, a seguire il Dott. Vittorio Giammaria Tomaselli, Presidente SISTEA soc. coop ente di formazione professionale; a chiudere l’intervento il promotore del progetto e CEO della CFA Invest Group, Dott. Rosario Sersa.

Il Web Business Forum è parte di un più ampio programma di sensibilizzazione e sviluppo internazionale delle imprese che si compone di sessioni di webinar informativi e B2B digitali con lo scopo di coinvolgere aziende, professionisti ed operatori di settore e creare missioni commerciali idonee a combattere la crisi economica e sociale che il COVID-19 ha causato, mediante i mezzi digitali a disposizione e nel rispetto delle disposizioni di sicurezza dettate dai vari Stati a seguito della pandemia; un “International Business Hub” dove domanda ed offerta potranno essere sviluppate e concre:zzate grazie anche all’aiuto di professionis: e organizzazioni che già operano a supporto delle aziende nei diversi territori.

Visite: 11