Enna Press

Testata giornalistica Online

UN DOCUMENTO UNICO PER IL RILANCIO ECONOMICO, TURISTICO- ALBERGHIERO DI ENNA

UN DOCUMENTO UNICO PER IL RILANCIO ECONOMICO, TURISTICO- ALBERGHIERO DI ENNA
Un documento unico che vedrà attori protagonisti tutti gli imprenditori della città per affrontare, in maniera condivisa, la crisi legata economica all’emergenza covid19 e pianificare insieme a tutte le Associazioni di Categoria il rilancio delle attività economiche. E’ questo il risultato del terzo tavolo tecnico convocato dall’Amministrazione Comunale di Enna e che ha visto tra gli altri la partecipazione del presidente dell’Atea, Giuseppe Nicoletti. Porta proprio la firma della Associazione Accoglienza Turistica Extra Alberghiera la proposta dell’omaggio di una notte in più da offrire al viaggiatore che sceglie Enna, ticket per lo shopping in qualsivoglia attività commerciale e di ristorazione e scontistiche/convenzioni, visite della città con guide professionali accreditate per fare conoscere al meglio il nostro territorio. Un progetto, dunque, che coinvolge tutte le parti imprenditoriali dai ristoratori agli albergatori, gli artigiani, i commercianti.
Ad aprire i lavori il Sindaco di Enna, Maurizio Dipietro, ed a seguire, uno alla volta, hanno preso la parola i rappresentanti delle varie associazioni di Categoria (CNA, Confartigianato; Confcommercio; Cidec), l’associazione ATEA, l’associazione Guide turistiche e la Proloco.
A determinare l’importanza di questo terzo tavolo tecnico è stata la forte coesione di tutte le associazioni che da settimane discutono ed elaborano piani strategici per il rilancio economico, sociale e turistico del capoluogo ennese. Coesione e grande determinazione alla base di numerose riunioni in cui si pianifica una ripartenza di tutti i settori e di tutti i comparti.
Partendo dalla proposta iniziale, che ha voluto il rilancio economico e sociale di Enna con un progetto turistico che coinvolge indistintamente tutti i settori produttivi, da quello ristorativo, a quello commerciale e artigianale, si giungerà alla realizzazione di un documento unico che vedrà attori protagonisti tutti gli imprenditori della città.

Visite: 14