Enna Press

Testata giornalistica Online

SCONFITTA CASALINGA INTERNA INDOLORE PER LA ORLANDO PALLAMANO HAENNA CON IL MASCALUCIA

SCONFITTA CASALINGA INTERNA INDOLORE PER LA ORLANDO PALLAMANO HAENNA CON IL MASCALUCIA

Una sconfitta indolore. E’ quella arrivata per la Orlando Pallamano Haenna nell’ultima giornata casalinga stagionale sabato 8 maggio al Palazzetto dello sport di Enna bassa dove si è arresa all’HC Mascalucia con il punteggio di 24-27. Una gara molto piacevole quella giocata da entrambe le squadre con il punteggio sempre altalenante con ritmi sostenuti e agonisticamente molto valida ma nello stesso tempo molto corretta. In pratica una gara da poter utilizzare come spot promozionale per la disciplina. Ed a vincere con merito è stato l’HC Mascalucia che ha sbagliato meno soprattutto nella fase in attacco e consolidando così la quarta posizione nel girone e prima delle squadre siciliane. Per la Orlando Pallamano Haenna il rammarico di non aver potuto festeggiare con una vittoria davanti ai propri tifosi una brillante salvezza conquistata nella seconda parte della stagione e con un organico per la quasi totalità composto da elementi locali. Tra i padroni di casa in evidenza i soliti realizzatori l’uruguagio Santiago Ancheta con 7 reti e i due diciannovenni Alessandro Flrorio e Daniele Munda con rispettivamente 6 e 4 reti. Per gli ospiti implacabile cecchino l’ex gialloverde Francesco Giuffrida. “E’ fuor di dubbio che volevamo chiudere il ciclo di gare casalinghe con una vittoria – ha commentato a fine gara il tecnico ennese Luca Giummulè – ma va bene così. Il Mascalucia ha saputo sfruttare al meglio le occasioni che le sono capitate ed alla fine merita la vittoria. Per quanto mi riguarda non posso dire che grazie a questi ragazzi che con grande impegno hanno lavorato per tutta la stagione e riuscendo nell’obiettivo societario della conquista della salvezza”. “Il nostro traguardo da tagliare era quello della salvezza – aggiungono i dirigenti della Orlando Pallamano Haenna Luigi Savoca e Enzo Arena – e ci siamo riusciti con diverse giornate di anticipo. Ma per noi la stagione non è affatto terminata. Abbiamo ancora da disputare le Final Four regionali Under 19 e Under 17 dove siamo presenti in collaborazione con Halikada e Mattroina. Ci teniamo molto a questo tornei perché rappresentano delle importanti vetrine per i nostri giovani atleti che prossimamente faranno parte dell’organico della formazione maggiore”.

Visite: 113

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *