Enna Press

Testata giornalistica Online

Calcio Giovanile: presentato il progetto Next Level Enna e Udinese Accademy

Presentato ieri mattina al Gran Hotel del Lago di Pergusa il progetto che vedra insieme la societa della Next Level Enna del presidente Pietro Tamburo e l’Udinese Accademy.
Sentiamo di cosa si tratta direttamente dalla voce dei protagonisti, il direttore generale del progetto Giuseppe Brunco, il presidente della Next Level Enna Pietro Tamburo, il respinsabile nazionale dell’Udinese Accademy ALec Bolla

LA NEXT LEVEL SALE DI LIVELLO: FIRMATO L’ACCORDO CON L’UDINESE ACCADEMY.

Nella giornata di ieri al Gran Hotel del Lago, la Next Level ha presentato il nuovo “partner” Udinese Accademy. Nella conferenza presenti per la Next Level: il presidente Pietro Tamburo, il mister Vincenzo Di Marco, il direttore generale Giuseppe Brunco ed il responsabile scouting Giovanni Falsone; per il blasonato club di Serie A il responsabile nazionale Udinese Accademy l’ex calciatore Alec Bolla.

Abbiamo posto alcune domande a Pietro Tamburo ed Alec Bolla.

-Presidente, quali benefici può portare questo accordo sia ai giovani che alla società?

“I risultati saranno ottimali. Noi andiamo a migliorare alcune lacune degli atleti. Sotto l’aspetto tecnico lavoriamo molto sulle dominanze emisferiche e le percezioni spazio-tempo (le due categorie Kantiane, secondo la filosofia del presidente, sono le chiavi per interpretare al meglio il calcio). Siamo i primi a portare avanti queste tipologie di allenamento. Gli atleti che lavoreranno con noi, dunque, avranno un passo in più.”

-Quanto tempo durerà la collaborazione con l’Udinese?

“Pensiamo che durerà per sempre. La selezione è stata fatta valutando anche altri club. Poi l’Accademy ci ha dato fiducia anche per i nostri innovativi sistemi di allenamento.”

-Dopo l’accordo con il Sant’Anna si è notata una certa ambizione. Quali sono gli obbiettivi che questa società vuole raggiungere in futuro?

“Noi con il Sant’Anna abbiamo fatto una collaborazione di crescita. Noi non abbiamo limiti. Netx Level significa prossimo livello. Continueremo a crescere. Il Sant’Anna ha una prima squadra; io, personalmente, ho giocato nel Sant’Anna ed ho un certo affetto per questi colori. Chissà se domani il Sant’Anna giocherà con l’Udinese (ride)?”

-Quale è la filosofia del club?

“Cresce assieme e dare benessere al ragazzo o al bambino.”

-Alec, come mai avete scelto la Next Level?

“È stato voluto da entrambe le parti questo accordo. È nato tutto rapidamente. È stata scelta perché mi ha dato subito la disponibilità di miglioramento. Udinese cerca delle realtà che siano in grado di sfornare degli interessanti profili. Cerchiamo giovani in grado di migliorarsi e chissà se magari un giorno dalla Next Level scopriremo il nuovo De Paul, il nuovo Musso o il nuovo capitano Lasagna. Mi auguro che vada così.”

Matteo Franco Russo.

 

 

 

9Bolla

Visite: 253

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *