Enna Press

Testata giornalistica Online

Moto e scooter: risparmio fino al 50% sull’assicurazione con l’RC familiare

Moto e scooter: risparmio fino al 50% sull’assicurazione con l’RC familiare

Per poter circolare liberamente sulle strade, auto e moto devono essere assicurate. L’assicurazione di un mezzo può essere più o meno elevata a seconda delle caratteristiche variabili che vengono considerate.

D’altra parte, nell’ultimo anno in aiuto del motociclista hanno giocato a favore non solo i cali dei premi, dovuti alla minore circolazione sulle strade, ma anche l’entrata in vigore della nuova RC familiare.

Quest’ultima, grazie al decreto Dl 124/2029, permette adesso di poter ereditare la classe di merito migliore presente in famiglia e di utilizzarla a prescindere dalla categoria del veicolo da assicurare. Da una recente indagine su un campione di oltre 1,2 milioni di assicurati, è emerso che l’RC familiare in un anno ha fatto risparmiare ai motociclisti fino al 50% del premio.

Inoltre, per godere di un ulteriore risparmio, senza rinunciare alla qualità di una buona copertura, il motociclista può cogliere l’opportunità di stipulare un’assicurazione moto online. Compagnie assicurative in rete, come Genertel, offrono servizi e assistenza che non fanno rimpiangere affatto le consulenze fatte presso le assicurazioni classiche. Anzi, la flessibilità di essere online permette di essere più competitivi sui prezzi e nelle offerte.

Sulla pagina principale del sito di Genertel, l’utente ha a disposizione un comodo preventivatore. Bastano pochi facili passaggi per ottenere preventivi trasparenti, includendo eventuali garanzie accessorie, indispensabili per coprire in maniera completa centauro e moto.

 

In linea generale, pesano sul premio finale età del contraente la polizza, luogo di residenza e caratteristiche del veicolo da assicurare, quali cilindrata e anzianità. A questi requisiti si aggiungono poi le suddette garanzie accessorie, come la furto e incendio e l’assistenza stradale.

 

Le garanzie accessorie sono molto importanti specialmente per le moto. La necessità di proteggere il motociclista e anche il mezzo è maggiore, perché entrambi sono più esposti al rischio di essere coinvolti in incidenti. Ovviamente, più aumentano le garanzie accessorie, più il premio finale tende a salire.

 

Assicurare una moto può risultare quindi dispendioso tuttavia, come accennato all’inizio, da esattamente un anno una forte spinta al risparmio proviene dalla revisione della legge Bersani. Da febbraio 2020, il 23,2% dei motociclisti che ha richiesto un preventivo per assicurare la propria moto lo ha fatto cercando di sfruttare l’RC familiare.

 

Attenzione però al risvolto della medaglia. In caso di sinistro con colpa esclusiva o principale, se il danno ammonta a più di 5000 euro l’assicurato con RC familiare può retrocedere fino a 5 classi di merito invece che 2.

Visite: 101

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *