Enna Press

Testata giornalistica Online

M5S: “Un segnale importante nella direzione della tutela di un territorio martoriato come quello che ospita la discarica palermitana”

M5S: “Un segnale importante nella direzione della tutela di un territorio martoriato come quello che ospita la discarica palermitana”
7,5 milioni al Comune di Palermo per scongiurare
l’emergenza rifiuti a Bellolampo, grazie ad emendamento alla Finanziaria
Nuove risorse dalla Finanziaria per scongiurare nuove emergenze rifiuti a Bellolampo e consentire una gestione in ordinario dei rifiuti urbani. Questo grazie ad un emendamento alla riscrittura dell’articolo 9 della Finanziaria che ha avuto il via libera dall’Aula e che concede al Comune di Palermo una somma pari a 7,5 milioni di euro in relazione agli oneri affrontati per la gestione post operativa delle vasche esaurite della piattaforma di Bellolampo.
“Al netto dell’emergenza rifiuti, che per noi resta un tema sul quale ad oggi il Governo Musumeci non ha dato risposte – commentano i deputati M5s – questo rappresenta un segnale importante nella direzione della tutela di un territorio martoriato come quello che ospita la discarica di Bellolampo. Questa somma servirà a coprire parte delle opere necessarie alla messa in sicurezza delle vecchie vasche dismesse. Ci auguriamo che il Comune di Palermo le utilizzi con la massima celerità e nel migliore dei modi”.
“Abbiamo sostenuto l’emendamento del Governo – dicono i deputati del M5S – perché praticamente analogo ad un altro nostro che dunque abbiamo ritirato”.

Visite: 3