Enna Press

Testata giornalistica Online

Lombardia, Sardegna e Sicilia protagoniste nel talk dedicato al Cioccolato di Modica IGP

Lombardia, Sardegna e Sicilia protagoniste nel talk dedicato al Cioccolato di Modica IGP e al suo utilizzo in gelateria e ingredientistica.

Allo Sherberth Festival 2020 esperti si confrontano sul gelato artigianale di qualità e sulle eccellenze che caratterizzano il Belpaese

“Virtuale, ma reale”… Il Cioccolato di Modica IGP, prodotto sano, goloso e di sviluppo per un intero territorio, sarà protagonista di uno degli otto wèbinar del Sicily Gelato Summit, organizzato all’interno dello Sherbeth 2020 in collaborazione con la Regione Siciliana.

Il talk avrà luogo mercoledì 2 dicembre alle ore 11.30 e si potrà seguire la diretta al link https://streamyard.com/d5b3wkpfgq

All’evento parteciperanno i più grandi esperti del gelato artigianale, che si confronteranno sul Cioccolato di Modica IGP, sulla produzione di questo alimento, sul suo utilizzo e sulla particolare texture che identifica un territorio.

Il talk, moderato dalla giornalista enogastronomica Francesca Ciancio, vedrà la partecipazione dei maestri gelatieri Ruben Pili, che già nel nome della sua attività, ChocoGioia, fa comprendere l’amore per il suo mestiere e il cioccolato e Osvaldo Palermo, che a discapito del nome è un meneghino doc.

A rappresentare i produttori di Cioccolato di Modica IGP ci sarà il siciliano Giuseppe Rizza, CEO di Antica Dolceria Rizza azienda che dal 1935 produce, trasforma e commercializza lo storico prodotto; grazie alla passione di un’intera famiglia, la quale affonda le sue radici nell’arte della gelateria e cioccolateria, ha saputo innovare riuscendo a mantenere inalterate le qualità delle materie prime utilizzate e la metodologia di lavorazione dell’antica ricetta che prevede l’esclusivo utilizzo di basse temperature, il non concaggio e temperaggio.

Giuseppe Rizza, non è semplicemente colui che nel tempo ha saputo trovare, grazie alla caparbietà e il saper guardare oltre, nuovi business che hanno reso Antica Dolceria Rizza leader nella produzione di un prodotto sino a pochi anni fa destinato a pochi eletti, ma è anche un uomo che dal basso, come fanno le vere PMI italiane, ha assaporato la realtà in cui è nato: prima da artigiano e successivamente da imprenditore, contribuendo alla crescita della qualità, della cultura e della notorietà del gelato artigianale e del cioccolato in particolar modo quello di Modica, quello IGP!

Come lui, anche i colleghi Pili e Palermo si sono distinti nell’utilizzo di eccellenze e nella sperimentazione di nuovi prodotti che divengono poi sviluppo per il settore di riferimento.

Il cagliaritano Ruben Pili, come Rizza, ha respirato sin da bambino la produzione artigianale del gelato e i prodotti naturali, ridefinendo con determinazione una nuova visione di gelateria artigianale non solo nella sua Sardegna, ma a livello internazionale.

Osvaldo Palermo nella sua gelateria di Cornaredo, tappezzate dei disegni dei bambini che in tempi normali ospita periodicamente per assistere alla produzione, bandisce grassi vegetali idrogenati, olio di palma, conservanti, coloranti e semilavorati; una filosofia che gli è valsa l’attitudine ad allineare numerosi riconoscimenti.

Queste tre figure con un percorso professionale differente e geograficamente lontane, sono l’esempio di come sia ricchezza ridurre le distanze e sposare cultura e unicità anche di territori differenti dal proprio.

Mercoledì 2 dicembre alle ore 11.30 in diretta al link https://streamyard.com/d5b3wkpfgq ci parleranno dei segreti, delle particolarità e dei benefici del Cioccolato di Modica IGP nonchè delle sue applicazioni nell’ambito della gelateria. Di questo unico prodotto, la cui metodologia di lavorazione ha radici antiche come quelle del popolo degli aztechi, i quali oltre ad attribuirne un significato mistico avevano già intuito come le fave di cacao fossero cibo nutriente e sostegno economico, è strabiliante percepire che la medesima sensazione venga confermata anche ai nostri giorni sia grazie alla scoperta delle sue proprietà nutritive tali da definirlo un “alimento”, sia dall’esperienza sensoriale che è solito regalare gustando l’originale tavoletta ma anche nel suo versatile utilizzo come ingrediente in gelateria, pasticceria e in ricette dolci o salate.

Visite: 154

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *