Enna Press

Testata giornalistica Online

IL RALLY ITALIA SARDEGNA 2021 INIZIA DAL POKER DI TANAK

IL RALLY ITALIA SARDEGNA 2021 INIZIA DAL POKER DI TANAK
Dopo 4 prove è l’estone della Hyundai il leader del round italiano del FIA World Rally Championship. Secondo il compagno di squadra Sordo, Ogier su Toyota insegue. In WRC 2 in testa Ostberg su Citroen. Fuori dai giochi Suninen e Rovanpera.

Olbia, 4 giugno 2021. Si è aperto con un poker di Ott Tanak sulle prime 4 prove il Rally Italia Sardegna 2021. L’estone dello Hyundai Shell Mobis World Rally Team al volante della i20 WRC navigato da Martin Jarveoja, ha vinto tutte le prove disputate nella mattinata della prima tappa alla gara italiana del FIA World Rally Championship, organizzata dall’Automobile Club d’Italia con il supporto della Regione Sardegna. Secondo in rimonta lo spagnolo Dani Sordo, anche lui su Hyundai i20 WRC, che dopo la prima prova ha alzato decisamente il ritmo ed ha recuperato posizioni. Terza piazza provvisoria per Sebastien Ogier, il campione del mondo francese del Toyota Gazoo Racing WRT al volante della Yaris WRC, consapevole delle difficoltà di partire per primo sulla terra sarda. Ritmo crescente anche per il belga Thierry Neuville, che sulla i20 WRC è ora in quarta posizione dopo una partenza un pò in crisi di feeling con il fondo. Quinto il giapponese Takamoto Katsuta che prende sempre più confidenza con la Toyota Yaris WRC, anche se evita rischi eccessivi. Fuori dai giochi Teemu Suninen con la Ford Fiesta WRC ammutolita sul primo crono, mentre sulla 4^ speciale si è fermato Kalle Rovanpera dopo un danno alla sospensione anteriore destra della Toyota Yaris WRC.

In WRC 2 al comando c’è il norvegese Mads Otsberg che con la Citroen C3 del TRT World Rally Team, ha vinto tre delle quattro prove disputate. Il 3° crono lo ha vinto l’altro norvegese Andreas Mikkelsen su Skoda Fabia EVO, il pilota della Toksport ha poi capottato sulla SS 4 ed ha perso tempo prezioso.

Top five after 4 ss: 1 Tanak (Hyundai) in 44’27”4; 2 Sordo (Hyundai) +16”9; 3 Ogier (Toyota) a + 18”7; 4 Neuville (Hyundai) a 35”1; 5 Katsuta (Toyota) a 40”3.

Visite: 45

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *