Enna Press

Testata giornalistica Online

Il 3 e 4 luglio torna il 12°Slalom delle fonti di Scillato

Il 3 e 4 luglio torna il 12°Slalom delle fonti di Scillato

Assegnata la nuova data alla gara organizzata dal Team Palikè, sostituirà lo Slalom di Castelbuono in attesa di ricollocazione.

Rimodulato il calendario del Campionato Siciliano Slalom, con alcuni spostamenti per far fronte a varie necessità organizzative. Il 12° Slalom delle Fonti di Scillato andrà in scena il 3 e 4 luglio e oltre alla validità regionale sarà il primo round del Challenge Palikè 2021.

La gara madonita organizzata da AC Palermo in stretta collaborazione col Team Palikè guidato dalla famiglia Cirrito, ha preso il posto in calendario del 12° Slalom di Castelbuono rinviato a data da destinarsi.

La corsa che si disputa su un percorso selettivo ed affascinante torna dopo l’anno di pausa dovuto ai problemi inerenti alla pandemia e saranno 32 gli anni dalla sua prima edizione del 1989.

“Mi piace sottolineare la storicità di questa competizione – ha dichiarato l’esperto Nicola Cirrito – il cui tracciato in alcuni punti riprende le più belle curve della Targa Florio, degli anni in cui era prova del mondiale marche”. Partecipare a questa manifestazione con qualsiasi ruolo, come organizzatore, pilota o semplice appassionato suscita sempre emozioni forti legati ai ricordi”.

Evidente l’attenzione per questa gara da parte dell’AC Palermo con l’apprezzamento personale del Presidente Angelo Pizzuto .

Non meno importante nell’organizzazione è il ruolo del comune di Scillato e in particolare del sindaco Gil Cortina che si è reso subito disponibile per una collaborazione fattiva. “Per un paesino come il nostro – ha dichiarato – la ricaduta sul territorio di una manifestazione di questo tipo diventa rilevante adesso che lo spostamento della data potrebbe consentire la presenza sia pure contingentata (1000 spettatori) del pubblico, secondo l’ultimo decreto “.

Il percorso di gara della lunghezza di 2,800 km, vedrà lo ‘start’ in viale Colonnello Giuseppe Lima (poco oltre la Caserma dei Carabinieri), per inerpicarsi attraverso la strada statale 643 e la successiva intersezione con la s.p. 9 bis, fino alle celebrate Sorgenti di Scillato, impiegate ancora oggi per l’approvvigionamento di acqua sorgiva della città di Palermo. Quattordici le postazioni di birilli che rallenteranno la corsa delle vetture.

Per quanto riguarda il programma l’apertura delle iscrizioni è prevista il 7 giugno e si protrarrà fino al giorno 28. La manifestazione entrerà nel vivo sabato 3 luglio con la distribuzione degli accrediti a partire dalle ore 15.00 nei locali municipali di Scillato. Domenica la fase clou con il via alle ore 9.00 della prima delle tre manche, al meglio delle quali sarà stilata la classifica.

Visite: 91

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *