Enna Press

Testata giornalistica Online

Gruppo Aperto. Idee per il territorio chiede all'Amministrazione Comunale aiuti per i cittadini e per le aziende del territorio di Centuripe

Gruppo Aperto. Idee per il territorio
chiede all’Amministrazione Comunale aiuti per i cittadini e per le aziende del territorio di Centuripe
La notizia dell’arrivo nel nostro Comune di risorse finanziarie grazie a decreti speciali stanziati dal Governo Nazionale e dal Governo Regionale ha fatto sollevare, in molti di noi, un respiro di sollievo.
Se da un lato, infatti, grazie ai decreti ‘Cura Italia’ della Presidenza del Consiglio sono in arrivo circa 52 mila euro, grazie al Fondo Sociale Europeo, la Regione Sicilia, ha destinato alla nostra comunità altri 107 mila euro. Entrambi i finanziamenti potranno essere utilizzati dalle famiglie maggiormente disagiate per l’acquisto di alimenti e farmaci. Le informazioni per poter accedere a queste risorse straordinarie sono disponibili presso le sedi preposte del Comune.
La nostra comunità è, nonostante tutto, molto varia, Gruppo Aperto è quindi, preoccupato per la situazione economica di molti centuripini che difficilmente potranno essere adeguatamente supportarti per superare questo momento di crisi. I nostri piccoli negozianti, i nostri artigiani, i nostri agricoltori, i nostri piccoli imprenditori come potranno superare questo momento se non sostenuti dalle istituzioni?
Ecco perché Gruppo Aperto chiede alla nostra Amministrazione comunale di attivarsi, nelle sedi più appropriate, affinché vengano predisposti aiuti a tutte quelle categorie di lavoratori che, non essendo state attenzionate dalle misure governative, restano di fatto escluse e corrono il reale pericolo di perdere il proprio posto di lavoro o di non riaprire le proprie attività al termine della crisi sanitaria.
Ecco le azioni che potrebbero essere messe in campo:
1) esenzione affitto strutture comunali (capannoni, palestre, case popolari) almeno per la prima semestralità del 2020.
2) esenzioni tasse comunali per chi ha attività commerciale e artigianale, per almeno il trimestre Marzo, Aprile e Maggio 2020.
3) attivazione attraverso L’IRFIS della richiesta di liquidità per tutte le imprese del territorio COMUNALE (edili, agricole, bar, negozi).
4) Creazione di un fondo salva imprese, cercando di reperire i fondi minimi per far ripartire l’economia (magari partendo dalla messa a disposizione delle indennità semestrali degli amministratori), rimpinguando lo stesso e attivando una raccolta fondi tramite canali extra-amministrazione con campagne di sensibilizzazione.
Noi ci siamo, Gruppo Aperto è disponibile a collaborare con l’Amministrazione Comunale e a supportare gli amici di Centuripe per superare insieme questo momento così difficile, tramite interventi fattivi e la cooperazione.

Visite: 14