Enna Press

Testata giornalistica Online

Giornata dei beni culturali siciliani dedicata alla memoria dell’insigne archeologo Sebastiano Tusa 1 0 M A R Z O 2 0 2 0

Giornata dei beni culturali siciliani
dedicata alla memoria dell’insigne archeologo Sebastiano Tusa
1 0 M A R Z O 2 0 2 0
COMUNICATO STAMPA
In occasione della Giornata dei Beni Culturali Siciliani, istituita dal Presidente della Regione, nella qualità di Assessore ad interim dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, l’ingresso a tutti i musei e siti archeologici del Parco sarà gratuito.
La celebrazione prevede una conferenza del Prof. Paolo Barresi della Università Kore di Enna sul tema Il mito di Marsia nell’arte antica e nella Villa di Piazza Armerina – che si terrà dalle ore 16:30 a Palazzo Trigona, sede del Parco – in collaborazione con il Gruppo Archeologico Litterio Villari di Piazza Armerina. La conferenza metterà a conoscenza del pubblico interessato le ultime novità nell’interpretazione dei pavimenti musivi della Villa del Casale. Una recente analisi dell’abside nord del Triconco – che per l’occasione sarà riaperta alla fruizione dei visitatori dopo una stagione di lavori – ha consentito di riconoscere un momento del racconto mitologico inerente a tale episodio, portando un nuovo elemento nell’interpretazione del complesso intreccio iconografico della sala triloba: la sua decorazione pavimentale risulta così pienamente inserita nella temperie filosofica e religiosa pagana del tardo Impero. I temi trattati consentono di delineare anche meglio il profilo del committente; nella scelta dei soggetti dei mosaici il proprietario della villa lascia il suo biglietto da visita di intellettuale, di philosophus.
Inoltre, visite guidate gratuite alla Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, all’area archeologica di Morgantina, al Museo Regionale di Aidone, al Museo Regionale di Enna saranno possibili dalle ore 10:30 alle 12:30 e dalle ore 15:00 alle 16:00. Un’iniziativa promossa in concorso con le Associazioni Guide Turistiche Provincia di Enna e Guide Villa Romana – Morgantina, per consentire a cittadini e visitatori di conoscere meglio musei e siti archeologici. L’apporto delle guide turistiche abilitate sancisce la collaborazione con questa amministrazione dei beni culturali di una figura professionale importante per presentare il patrimonio archeologico, in una offerta di servizi quanto più vasta.

Visite: 29