Enna Press

Testata giornalistica Online

Emergenza Coronavirus; la comunità ennese sempre più vicina al Centro Accoglienza Santa Lucia

Continuano gli attestati di affetto da parte della Comunità ennese nei confronti del Centro Accoglienza Santa Lucia che ospita un centinaio di anziani da circa un mese blindati dentro la struttura e difesi da tutto il personale.
La conferma di tutto ciò arriva direttamente dal centro che ha pubblicato un post in tal senso sulla propria pagina social.
“Negli ultimi giorni si sono moltiplicati i gesti di solidarietà da parte vostra nei confronti degli ospiti e degli operatori del Centro di Accoglienza S. Lucia. Gesti espressi attraverso un pensiero, un augurio, una preghiera, una telefonata, un disegno, un bigliettino, un dono. In un momento così delicato sono queste azioni genuine che ci rendono grandi e ci permettono di “rinascere”. È l’emozione di un sorriso, di un grande e caloroso abbraccio virtuale…è una carezza intensa e vera, che si traduce in energia pura che ci aiuta a continuare a lavorare a testa alta e con serenità, anche se ancora non è arrivato il momento di abbassare la guardia. Ma siamo fiduciosi che, anche grazie al vostro sostegno, questo momento arriverà presto. Un ringraziamento speciale, per i più recenti atti solidali e affettuosi, va alla Confraternita di Maria Santissima Addolorata per aver donato ai nostri ospiti una cesta di biscotti della tradizione ennese e per le lettere di auguri ai nostri nonnini che stanno pervenendo da molti confrati; all’Associazione Culturale “Mutazioni” che ha donato delle visiere protettive e ne donerà delle altre; alla “Corale di S. Francesco” che ha donato delle mascherine protettive; ai parenti ed amici che hanno portato colombe pasquali e dolcini per gli ospiti e per gli operatori. Grazie, grazie e ancora grazie. Da parte dei nonnini e di noi tutti, un immenso augurio che possa essere per Voi e per le Vostre famiglie una SERENA PASQUA”

Visite: 13