Enna Press

Testata giornalistica Online

Dissesto idrogeologico: San Fratello, si mette in sicurezza il centro abitato

Dissesto idrogeologico: San Fratello, si mette in sicurezza il centro abitato
Sono lavori che a San Fratello, nel Messinese, consentiranno sia il recupero del centro abitato sia il ripristino della funzionalità della viabilità principale. Un intervento reso possibile dalla Struttura contro il dissesto idrogeologico guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. L’Ufficio, diretto da Maurizio Croce, ha infatti definito la gara per queste opere di consolidamento. Al primo posto, con un ribasso del 27,9 per cento, la Demetra Lavori srl. L’area interessata è molto vasta e comprende le vie Libertà, Normanni, 9 Settembre, Buviano e Lavanche nei quartieri di San Nicolò e Porta Sottana.
Sono le zone più fragili e vulnerabili per la loro geomorfologia e che ancora riportano, ben visibili, i segni delle frane che si sono registrate negli anni, in particolare quella del febbraio 2010. Ferite strutturali a manufatti, strade ed edifici che ora potranno essere sanate. Nella fattispecie, si renderà necessario integrare opere realizzate oltre vent’anni addietro con quelle previste dal progetto e che serviranno a garantire la stabilità di tutto il versante.
Prevista la realizzazione di un sistema di drenaggi con pali tirantati e la costruzione di una nuova paratia: misure atte a eliminare una volta per tutte il rischio di nuovi cedimenti delle strutture che proteggono il sistema viario e gli edifici, pubblici e privati.

Visite: 8