Enna Press

Testata giornalistica Online

Disabilità e Coronavirus "Rosario Gagliano (Associazione Operatori tecnici Ortopedici) "Garantire in questa fase 2 un minimo di qualità della vita"

Garantire in questa Fase 2 adesso un minimo di qualità della vita a chi vive la disabilità. La richiesta arriva dall’Associazione Operatori tecnici ortopedici il cui presidente regionale è l’ennese Rosario Gagliano che ricorda come i centri ortopedici in Sicilia malgrado i notevoli limiti di operatività della fase uno sono rimasti lo stesso aperti per decreto con enorme spirito di servizio e sacrificio per non abbandonare in questo momento il mondo della disabilità. Ma adesso dopo la prima fase di quarantena occorrono tutti quei presidi ed ausili necessari da garantire ai soggetti interessati. “Nel rispetto delle norme di sicurezza si pensi adesso velocemente a dare risposte ad un settore composto non solo da aziende con centinaia di dipendenti che del loro lavoro ne hanno fatto una missione e ragione di vita per un servizio sociale prezioso – conclude Gagliano – ma soprattutto alle persone con disabilità.”

Visite: 12