Enna Press

Testata giornalistica Online

assa integrazione, M5S: “Le pratiche liquidabili molto inferiori a quelle comunicate da Musumeci. Sul bonus da 10 euro martedì all’Ars assessori e sindacati per fare chiarezza”

Cassa integrazione, M5S: “Le pratiche liquidabili molto inferiori a quelle comunicate da Musumeci. Sul bonus da 10 euro martedì all’Ars assessori e sindacati per fare chiarezza”
“Abbiamo l’impressione che Musumeci stia giocando con le parole per salvare la faccia del suo governo. Il presidente parla di circa 27 mila pratiche trattate, che sono ben altra cosa rispetto a quelle decretate e trasmesse all’INPS per essere liquidate, che mi risultano essere circa 7910. Speriamo, nel comune interesse e, soprattutto, per le decine e decine di migliaia di famiglie in grandissima difficoltà, che si cambi finalmente marcia e si proceda spediti verso il traguardo. Si eviti, però, nel frattempo, di creare illusioni”. Lo afferma Antonio De Luca, il deputato M5S all’Ars, primo firmatario della mozione di censura all’assessore del Lavoro Scavone, depositata ieri a palazzo dei Normanni, per la cui celere calendarizzazione il parlamentare fa appello al presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Miccichè.
Intanto il Movimento 5 stelle vuole andare a fondo della “vergognosa” vicenda del bonus di 10 euro a pratica di cassa integrazione trattata. Martedi, su richiesta del deputato 5 stelle Giovanni Di Caro, se ne parlerà in V commissione all’Ars, nel corso di un’audizione, cui sono stati convocati gli assessori Scavone e Grasso e i rappresentanti di 5 sigle sindacali. “Musumeci – afferma Di Caro – dice che il bonus da 10 euro è stato solo un fuoco di paglia? Ora è facile parlare in questi termini, ci chiediamo, però, cosa sarebbe successo se non fosse scoppiato un caso mediatico su questa vicenda, sui cui si deve andare assolutamente a fondo”.

Visite: 9