Enna Press

Testata giornalistica Online

Tennistavolo B1 sconfitta casalinga per l'Ausonia Enna

Sconfitta casalinga per 5-3 dell’Ausonia Enna contro il Vigaro Siracusa. Partita durissima, durata quasi 6 ore. I punti sono stati conquistati da Hristozov (grande prestazione la sua con 2 punti), che non doveva neanche scendere in campo, e da Simone Costanzo che è salito dalla serie B2 per rinforzare l’organico, in vista delle ultime decisive partite. Gli avversari del VIGARO Siracusa (B), hanno, comunque, sfoderato una prestazione straordinaria, specialmente con il suo giocatore di punta, Caprì.
Una VIGARO Siracusa (B) in grande giornata ha espugnato ieri il campo della A.S.D. Tennistavolo Ausonia per 5-3, in una partita durissima, durata quasi 6 ore. L’Ausonia si è presentata in campo con Daniele Spagnolo e Lorenzo Lo Verso entrambi febbricitanti, tanto che Spagnolo non è sceso in campo e Lo Verso non ha portato punti. I punti, per la squadra di casa, sono stati conquistati da Hristozov (grande prestazione la sua con 2 vittorie personali), e da Simone Costanzo che è passato in B1 dalla serie B2 per rinforzare l’organico, in vista delle ultime decisive partite. Gli avversari del VIGARO Siracusa (B), hanno, comunque, sfoderato una prestazione straordinaria, specialmente nel suo giocatore di punta, Caprì e in Lo Presti, subentrato ad Amenta.

Visite: 29