Enna Press

Testata giornalistica Online

Sterilizzazioni Cani Padronali: l’assessorato regionale alla Salute da ragione al Comune di Enna

L’assessorato regionale alla Salute da ragione al Comune di Enna ovvero che le sterilizzazioni dei cani padronali non sono di esclusiva competenza dell’Asp. Si chiude così una querelle che si trascinava da tempo in particolare con il servizio veterinario dell’Azienda Sanitaria di Enna. Dal 2018 l’assessore Biagio Scillia ha avvitato questo servizio che stava dando importanti risultati con 53 cani sterilizzati ed altre 88 richieste. Ma poi però proprio per questi “problemi” si è di fatto bloccato. Scillia infatti ha sempre sostenuto che le sterilizzazioni possono essere effettuate anche da veterinari privati tanto che era stata stipulata una convenzione con l’Ordine dei Veterinari. Purtroppo non è stato possibile evadere ulteriori richieste “a causa – come ha più volte affermato l’Assessore – di ingiustificati cavilli burocratici e di discordanti pareri sulle Linee Guida della Regione Siciliana”. Ma nei giorni scorsi su richiesta dell’Assessore Scillia, l’assessorato regionale alla Salute ha risposto che le sterilizzazioni sui cani padronali possono essere effettuate anche da veterinari privati. “La situazione è chiara, – afferma Scillia, – l’ingerenza nell’agire politico della burocrazia determina spesso l’immobilismo delle cose e questo è grave perché si danneggia l’interesse pubblico e per questo non ci sono giustificazioni che tengano, soprattutto quando quelle che si avanzavano chiaramente non sono più valide”.

Visite: 8