Enna Press

Testata giornalistica Online

Regione Siciliana, Commissione speciale Ars convoca Assessorato Sanità, Seus e sindacati.

Regione Siciliana, Commissione speciale Ars convoca Assessorato Sanità, Seus e sindacati. Fsi-Usae: Prima tranches di 1000 euro sarà corrisposta agli operatori Seus a giugno”

Si è svolta oggi la seconda riunione all’ Assemblea Regionale Siciliana convocata dalla commissione parlamentare speciale di “Indagine e di studio per il monitoraggio dell’attuazione delle leggi” in videoconferenza dalla sala Armigeri, presieduta dal Presidente l’onorevole Carmelo Pullara, per la “Verifica dell’attuazione dell’articolo 5, comma 5, della legge regionale 12 maggio 2020, n. 9 sui riconoscimenti economici agli operatori sanitari della Seus 118 a seguito della pandemia covid-19 non ancora erogati. A riassumere le questioni, il Presidente della commissione speciale l’onorevole Carmelo Pullara.

La Fsi-Usae Federazione Sindacati Indipendenti organizzazione costituente della Confederazione Unione Sindacati Autonomi Europei e le Organizzazioni Siciliani, ha chiesto spiegazioni e risposte concrete, sugli incentivi covid, spettanti al personale Seus 118 della Sicilia, non ancora erogati dopo un anno dall’inizio della pandemia. che rappresenta il giusto riconoscimento per il lavoro svolto nel fronteggiare, con impegno e professionalità la sfida pandemica – spiegano Calogero Coniglio Segretario Regionale Fsi-Usae e Renzo Spada, Coordinatore Regionale Fsi-Usae Seus 118.

All’incontro sono intervenuti per l’Assessorato regionale della Salute la dottoressa Angela Antinoro, Capo di Gabinetto e il dott. Davide Croce, presidente Seus 118. “Dopo ampia ed articolata discussione tra commissione e sindacati abbiamo acquisito la tempistica per l’erogazione del bonus agli operatori Seus, la prima tranches di 1000 euro sarà corrisposta ai lavoratori entro la prima settimana di giugno e la dott.ssa Antinoro ha comunicato inoltre che le somme per la seconda e terza tranches del premio, che ammontano a circa il 60 % del totale, dovrebbero essere liquidate dall’assessorato regionale a Seus entro il mese di giugno. Sarà premura da parte della commissione a monitorare l’avvenuto adempimento”. E’ quanto chiesto dalla commissione alla dottoressa Antinoro e al presidente Croce di notiziare ma mano.

“La Fsi-Usae ha preso atto dell’impegno dall’Assessorato regionale della Salute – concludono Renzo Spada, Coordinatore Regionale Fsi-Usae Seus 118 e Calogero Coniglio Segretario Regionale – sembra quindi aver finalmente raggiunto il risultato, aver ottenuto ciò che meritano i lavoratori in prima linea nell’emergenza covid.

Visite: 139

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *