Enna Press

Testata giornalistica Online

PROGETTO CONOSCERE VENEZIA DALL’ACQUA GIUNTO ALLA 18^ EDIZIONE

PROGETTO CONOSCERE VENEZIA DALL’ACQUA GIUNTO ALLA 18^ EDIZIONE

La prima Associazione di dragon boat di Venezia si appresta a festeggiare i propri 18 anni con l’avvio del Progetto dedicato agli studenti e alla cittadinanza veneziana e veneta

Venezia, 05 febbraio 2021 – Il Progetto che ogni anno avvicina centinaia di studenti e cittadini a Venezia e alla laguna veneta è stato lanciato nei giorni scorsi con l’invio ufficiale agli Istituti scolastici, ai docenti, agli studenti (e loro genitori), agli Assessorati Sport degli Enti locali e territoriali, al MIUR Veneto e di Venezia e pubblicato sul sito web dell’associazione Venice Canoe & Dragon Boat asd www.venicecanoe.com .

“La Pandemia ha cambiato la nostra vita e il presente delle cose che ci circondano” – esordisce la lettera di presentazione che ha accompagnato il Progetto. “Venezia, città sede della nostra Associazione, si è trasformata da meta caotica del turismo in una realtà a misura d’uomo, al punto di sentire fortemente il peso della sproporzione dei servizi offerti (trasporti, ricettività, ristorazione, attività ricreative, ecc.) rispetto al numero delle persone che vi risiedono e lavorano” – continua il neo eletto Consiglio Direttivo firmatario della missiva (testo completo pubblicato in home page del sito web il 03 febbraio 2021).

Il Progetto Conoscere Venezia dall’acqua si caratterizza per l’esercizio dell’attività sportiva e motoria del dragon boat all’aria aperta, per l’uso delle pagaie come mezzo di propulsione, per lo spirito di squadra dovuto al numero di partecipanti che devono remare insieme in ogni imbarcazione e per la possibilità di navigare e conoscere le bellezze della Serenissima dalla prospettiva acquea.

“Con il nostro Progetto” – scrive l’Associazione – “vogliamo contribuire a quello che potrebbe essere l’inizio di un nuovo equilibrio della nostra città, fornendo la possibilità di ripartire proprio dalla conoscenza e riscoperta della laguna e di Venezia”.

L’Associazione propone questa attività agli studenti e alla cittadinanza di Venezia e del Veneto in modalità anti contagio e con distanziamento sociale grazie all’uso di imbarcazioni a metà carico, cioè con a bordo dieci partecipanti su dragon boat standard che possono ospitare fino a venti rematori.

L’attività avrà inizio ad aprile ma le uscite si possono già prenotare, senza vincoli e con la restituzione di eventuali anticipi in caso di introduzione di nuove misure restrittive o impossibilità sopraggiunte.

La sede di imbarco e sbarco delle uscite è il Centro Sportivo Costantino Reyer di Sant’Alvise, sito a Cannaregio 3163 e gestito dalla Sant’Alvise ssd arl, con cui l’Associazione Venice Canoe & Dragon Boat intrattiene stretti rapporti di collaborazione.

“Abbiamo deciso di iniziare il nuovo corso del neo eletto Consiglio Direttivo proprio con l’attività del Progetto che più ci ha reso conosciuti in città e in tutto il Veneto” – afferma Andrea Bedin, Direttore Sportivo dell’Associazione”. “Insieme a me” – continua Bedin – “il Progetto sarà coordinato dal consigliere e istruttore Maria Balanos e dal tecnico di canoa Veronica Berti, che dallo scorso anno collabora attivamente con il nostro staff”.

“Il Progetto Conoscere Venezia dall’acqua” – continua Bedin – “a cui dedichiamo ogni anno molta attenzione è solo la punta dell’iceberg di un grandissimo lavoro di staff che quest’anno ci vedrà di nuovo protagonisti come organizzatori di eventi in città (ndr = lo scorso anno è stata una tra le poche realtà sportive veneziane che sono riuscite a realizzare una manifestazione in presenza, video visibile al link https://youtu.be/dlSmuuol10Y ) con la 7^ edizione del Venice International Dragon Boat Festival (21-22 maggio 2021) e ad Auronzo di Cadore con l’organizzazione della 40^ edizione della celeberrima Gara Internazionale di Canoa Velocità (2-3-4 luglio 2021).

Ricordiamo che la Venice Canoe & Dragon Boat organizzerà insieme al Comune di Auronzo di Cadore e alla FederCanoa i Campionati Mondiali 2023 di canoa velocità, categorie Junior e Under 23, assegnati dal Board dell’International Canoe Federation durante la riunione di Pechino del 15 marzo 2019.

Visite: 99

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *