Enna Press

Testata giornalistica Online

POSTE ITALIANE: AUMENTA LA TUTELA SANITARIA DI POSTE ASSICURA

POSTE ITALIANE: AUMENTA LA TUTELA SANITARIA DI
POSTE ASSICURA
L’iniziativa è estesa gratuitamente a tutti i clienti salute della Compagnia danni e ai dipendenti del Gruppo, ed è parte del più ampio sforzo messo in atto da Poste Italiane in questa fase di emergenza da Covid-19
Roma, 1 Aprile 2020 – Poste italiane ha deciso di ampliare le garanzie offerte ai sottoscrittori di polizze salute Poste Assicura e ai propri dipendenti che abbiano aderito al piano del Fondo sanitario del Gruppo, con l’obiettivo di assistere al meglio le persone contagiate dal Covid-19.
L’iniziativa, a carattere gratuito, è parte del più ampio sforzo messo in atto da Poste Italiane per contrastare la diffusione del contagio e per mitigarne gli effetti, seguendo costantemente l’evoluzione dell’emergenza sanitaria, con l’obiettivo di tutelare la salute dei lavoratori e di garantire un servizio essenziale per la vita del Paese.
Pertanto, a valere con effetto retroattivo, tutte le polizze salute della Compagnia danni del gruppo Poste Italiane vedranno potenziate le soluzioni Diaria e Rimborso Spese Mediche da ricovero ospedaliero. I sottoscrittori delle polizze che già beneficiano di coperture come la Diaria e Rimborso Spese Mediche da ricovero ospedaliero potranno usufruire di tali garanzie anche in caso di quarantena presso la propria abitazione imposta a seguito al test positivo al tampone Covid-19, o in caso di ricovero in terapia intensiva.
Nello specifico, in caso di positività al Covid-19, viene gratuitamente raddoppiata la diaria prevista in polizza per ogni giorno di terapia intensiva, fino a un massimo di 21 giorni, e viene garantito un indennizzo forfettario immediato di 1.000€ in caso di isolamento domiciliare.
In modo analogo, in ambito Corporate, queste stesse garanzie si applicano a tutti gli assicurati a una Polizza collettiva comprensiva di Diaria o Rimborso Spese Mediche da ricovero ospedaliero.
Le nuove condizioni di copertura sono valide per tutti gli assicurati fino al 30 giugno 2020.

Visite: 7