Enna Press

Testata giornalistica Online

Partanna, istituita lo scorso 15 febbraio al Castello Grifeo la Consulta giovanile

Partanna, istituita lo scorso 15 febbraio al Castello Grifeo la Consulta giovanile
Eletti Michele Simplicio e Martina Clemenza come presidente e vicepresidente
PARTANNA. È stata istituita lo scorso 15 febbraio la Consulta giovanile. I vertici dell’organismo che ha l’obiettivo di avvicinare i più giovani al mondo della politica e all’amministrazione della cittadina sono stati eletti nel corso dell’incontro promosso alle Scuderie del Catello Grifeo. All’assemblea, presieduta dall’assessore alle Politiche giovanili Noemi Maggio e dal consigliere più giovane Patrizia Catania, hanno preso parte il sindaco Nicolò Catania, il vicesindaco Angelo Bulgarello e il consigliere Anna Maria Varvaro, presidente della IV Commissione consiliare.
Il sindaco Nicolò Catania ha aperto la seduta, che ha registrato un importante numero di giovani interessati e motivati: “La consulta giovanile – ha dichiarato il primo cittadino – è il segnale di quanto la nostra amministrazione curi e tenga in considerazione i nostri giovani. Che questa esperienza possa servire a formarvi e a capire meglio i meccanismi della amministrazione e della politica”. Prima di passare alle operazioni di voto per l’elezione del presidente e del vicepresidente, anche l’assessore Maggio si è rivolta ai giovani, ricordando loro che la Consulta giovanile è un organo istituzionale a tutti gli effetti e che pertanto necessita di un approccio sobrio e serio, contraddistinto da consapevolezza e senso di responsabilità.
Al termine della votazione, a scrutinio segreto, sono risultati eletti alla presidenza Michele Simplicio, con 29 preferenze su 33, e alla vicepresidenza Martina Clemenza che ha ottenuto 20 voti. Dopo la proclamazione ufficiale, il sindaco ha augurato al presidente, al vicepresidente e ai ragazzi un buon lavoro e una proficua collaborazione con l’amministrazione e la comunità. La seduta si è chiusa con un grande applauso da parte di tutti e tanto entusiasmo.

Visite: 20