Enna Press

Testata giornalistica Online

MERITOCRAZIA ITALIA: FASE 2 SENZA DISCRIMINAZIONI – NON POSSONO ESSERCI SETTORI DIMENTICATI

MERITOCRAZIA ITALIA:
FASE 2 SENZA DISCRIMINAZIONI – NON POSSONO ESSERCI SETTORI DIMENTICATI
Meritocrazia Italia dice No all’attesa sine die ed alla discriminazione di interi settori produttivi, comparti e soggetti lasciati letteralmente in balia di se stessi.
Turismo, Commercio, Pubblici esercizi, Bar, Ristoranti, Parrucchieri, Estetisti, Servizi alla persona, edilizia privata, teatri, biblioteche, luoghi museali e di produzione culturale, restauratori, artisti, fotografi, ambulanti e piccoli commercianti.
Devono essere indicate in modo chiaro e certo le regole di sicurezza, prevedendo anche sanzioni importanti in caso di violazione, ma consentendo la ripartenza per tutte le attività in grado di garantire distanziamento sociale, la sanificazione degli ambienti e l’abbattimento del rischio di contagio

Visite: 15