Enna Press

Testata giornalistica Online

Leonforte: una giornata all’insegna del volontariato e socializzazione con i Marines di SIgonella

Una giornata all’insegna del volontariato e della socializzazione ed dal forte senso civico. Stata la giornata nell’ambito del progetto “Paint with friends”, promosso dalla Pro Loco di Leonforte, dal Comune e dal Lions locale e che ha visto arrivare nella città della Gran Fonte un gruppo di Marines appartenenti alla task force Spmagtf-Cr-Af-20.2, Stazione Aeronavale della Marina USA di Sigonella. Alla giornata sono stati coinvolti anche giovani impegnati nei progetti già avviati dalla Pro Loco con l’Uepe, l’ufficio di esecuzioni penali presso il Tribunale di Caltanissetta. I ragazzi americani hanno aiutato i volontari delle associazioni e le rappresentanze di altre realtà associative locali a pitturare la sede della Pro loco, il pianterreno dell’Ottocentesca Villa Bonsignore, un autentico gioiello incastonato nel centro cittadino di Leonforte. Inoltre hanno piantato, su iniziativa del Comune, dei fiori nelle aiuole di piazza Cappuccini e che saranno mantenuti dai giovani che frequentano l’associazione per disabili Shalom. Al termine delle attività i Marines sono stati guidati dagli organizzatori in un tour del centro storico, ad ammirare i monumenti e le chiese leonfortesi. “Diffondere la conoscenza del territorio al di fuori dei nostri confini è una priorità di questa amministrazione e ringrazio la Pro loco che è sempre stata al nostro fianco – ha commentato il sindaco Carmelo Barbera -. Stiamo uscendo da un periodo molto difficile per la nostra comunità, ma iniziative come queste sono il segnale di una vivacità che Leonforte non ha mai smarrito”. “Sono da sempre convinto del fatto che i Club Service debbano svolgere un importante ruolo di collaborazione con tutte le associazione e le amministrazioni attivamente impegnate nella promozione e valorizzazione del territorio – afferma il neopresidente del Lions Club, Antonio Pistone -. Con questo spirito e sincero entusiasmo ho raccolto l’invito rivolto dalla Pro Loco di copatrocinare questa importante iniziativa, sperando, in questo modo, di avere fornito un valido ausilio e contributo. Ringrazio la segretaria e il presidente della Pro loco, la dottoressa Maria Elena Debole e il dottore Josè Trovato, per averci coinvolto”.

Visite: 18