Enna Press

Testata giornalistica Online

LE ELEZIONI REGIONALI DELLA CAMPANIA – di Angiolo Alerci

 

Molti dei miei amici resteranno sorpresi che io possa interessarmi della campagna elettorale per elezioni regionali della Campania.
La sto seguendo perché da oltre tre mesi, giornalmente, centinaia di note mi vengono propinate via internet dal Giornale della Campania il quale sostiene, in maniera maniacale, il candidato alla Presidenza della Regione
Vincenzo De Luca.
Vi chiederete come mai per le elezioni campane viene continuamente interessato un elettore siciliano ?
La risposta per me è molto chiara.
Il 30 maggio 2015, alla vigilia delle precedenti elezioni regionali, pubblicai su diversi giornali on line una nota fortemente polemica nei confronti dell’On.Rosi Bindi, allora Presidente della Commissione Antimafia, la quale il venerdì, due giorni prima della giornata elettorale, pubblicò un elenco di quindici nominativi “ impresentabili” e tra questi quello di Vincenzo De Luca.
Nella mia nota sottolineavo che la Presidente della Commissione antimafia Bindi avrebbe dovuto comunicare la lista dei nominativi ritenuti “impresentabili” al momento della presentazione delle liste e non alla vigilia delle elezioni.
Questa nota certamente venne letta da ambienti vicini a De Luca il quale, a risultato conseguito, ritenne di farmi pervenire una mail con la quale, tra l’altro ,mi ringraziava “ per lo straordinario contributo che mi hai dato per arrivare a questo importante risultato”,
Si vede che da allora sono stato inserito tra gli “amici” dell’On.De Luca ai quali, in automatico, vengono trasmesse le innumerevoli note e, nel contempo, constatare la grande importanza che viene data ed ha internet nel raggiungere un numero altissimo di persone.

angiolo alerci

La mail:

Da Vincenzo De Luca (info@cambiareora.it)
A angalerci@virgilio.it

Gentile Angiolo Alerci
ti ringrazio per lo straordinario contributo che mi hai dato per arrivare a questo importante risultato. Da oggi avrà inizio una nuova stagione politica all’insegna della trasparenza, della legalità e della concretezza. Abbiamo l’ambizione di porre termine alla lunga abitudine di incatenare la nostra regione all’immagine della criminalità. Dovremo guadagnarci il rispetto dell’intera Italia essendo innanzitutto una classe dirigente di grande qualità e concretezza operativa. In secondo luogo, dovremo risolvere le molteplici tragedie che attanagliano la nostra regione. Come noto siamo già all’opera in sinergia con i sindaci dei comuni coinvolti per identificare una soluzione tecnica tale da consentire l’eliminazione definitiva delle ecoballe. Per conseguire ogni obiettivo sarà fondamentale ritrovare l’orgoglio campano,perchè se è vero che la Campania ha grandi problemi, è vero anche che è una terra dalle mille eccellenze dal patrimonio culturale, all’imprenditoria, dalla ricerca alla scienza. Grazie ancora per l’affetto dimostrato, lavoreremo per ottenere risultati concreti.

Certamente mi ha considerato un campano.

Visite: 126

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *