Enna Press

Testata giornalistica Online

In Sicilia nasce Acipelago SIcilia l’Osservatorio per i Festival della Scena Contemporanea

Arcipelago Sicilia – Osservatorio per i Festival della Scena Contemporanea: è nata in Sicilia una rete con l’obiettivo
di mappare e fare entrare in relazione i festival che si offrono come spazio di programmazione aperto alla scena
contemporanea e ai linguaggi performativi.
Direttori artistici, critici, artisti e ricercatori si sono riuniti, per costituire un network con lo scopo di potenziare le
energie del territorio e favorire uno sguardo reciproco di attenzione, conoscenza e condivisione.
La mappatura in progress fin qui realizzata una trentina manifestazioni festivaliere di cui alcune ormai consolidate
nel tempo, altre giunte soltanto alla prima edizione. Una costellazione culturale che occupa capoluoghi e luoghi
periferici della regione, in grado di mettere in comunicazione la creazione contemporanea con un pubblico
trasversale e in un costante dialogo con il territorio.
Ne è scaturita una coscienza collettiva e l’elaborazione di un Manifesto identitario “La comunità siciliana dei
Festival”, nato da una riflessione condivisa sulla funzione culturale dei festival e che raccoglie il pensiero e le visioni
dei diversi organizzatori, promotori e direttori artistici coinvolti.
Il Manifesto intende affermare la centralità del festival come risorsa di promozione e identità territoriale, come
habitat ideale per la fruizione dello spettacolo dal vivo e richiamare l’attenzione delle istituzioni per sostenere
nuovi sistemi di sostenibilità.
Sul sito internet, www.arcipelagofestival.com, sono scaricabili i materiali prodotti, tra cui la mappatura che
consente una visione di insieme degli eventi, il Manifesto che è possibile sottoscrivere, mentre si prevede, per
futuro, una calendarizzazione condivisa degli eventi. È possibile, inoltre, contattare le promotrici del progetto
arcipelago, Simona Miraglia (coreografa e organizzatrice), Filippa Ilardo (studiosa e critica di teatro) e Simona
Scattina (docente universitaria).
Il network, che nasce in collaborazione con la Rete Latitudini – rete siciliana per la drammaturgia contemporanea,
intende stabilire una connessione con i progetti nazionali di studio dei sistemi dei festival e del loro impatto
territoriale.
Molti gli eventi che l’Osservatorio ha già promosso: il primo incontro, che ha tenuto a battesimo la nascente rete,
si è tenuto a Catania nell’ambito di Performare Festival, lo scorso giugno 2019; successivamente nel settembre
2019, a Noto, nell’ambito del Codex Festival, ha promosso un incontro dal titolo “Isolani ma non isolati – una rete
per i festival in Sicilia. Fotografare il sistema per razionalizzare gli interventi”, cui hanno partecipato la maggior
parte dei rappresentanti dei festival aderenti.
Tra gli obiettivi che l’Osservatorio si pone, l’istituzione di un Tavolo Tecnico che possa mettere a fuoco buone
pratiche e sistemi in grado di sostenere le economie di tali eventi che spesso risentono di mancata continuità.
Ogni festival deve infatti essere sostenuto per poter svolgere la sua funzione culturale, essere motore di identità,
di unione e socialità; è quindi compito delle istituzioni incoraggiarli, proteggerli riconoscendogli un ruolo
fondamentale nel panorama delle politiche culturali.
L’attuale situazione di emergenza Covid-19 ha duramente colpito il comparto culturale e creativo, che è stato
investito dalle misure del lockdown. Molti Festival sono già stati cancellati, altri sono sospesi in attesa di
riprogrammazione, altri rimandati al 2021. L’Osservatorio si fa carico di queste istanze per aprire un’interlocuzione
istituzionale al fine di trovare strategie di finanziamento a sostegno di tali attività.

: : : : : MAPPA FESTIVAL >>> in progress…
[ AGRIGENTO ]
OPP Festival – Energie U. 18 | 3° edizione |
direzione artistica Andrea Bartoli, Florinda Saieva
Farm Cultural Park Favara – periodo aprile
[ CALTANISSETTA ]
Performare Festival – International contemporary dance festival | 2° edizione |
direzione artistica Simona Miraglia, Amalia Borsellino/Collettivo SicilyMade
Serradifalco – periodo giugno
[ CATANIA ]
Fic Fest – Focolaio d’Infezione Creativa | 2° edizione |
direzione artistica Roberto Zappalà
Scenario Pubblico Catania – maggio
Performare Festival – International contemporary dance festival | 2° edizione |
direzione artistica Simona Miraglia, Amalia Borsellino/Collettivo SicilyMade
Zo centro culture contemporanee e Scenario Pubblico Catania – periodo giugno
Sciaranuova Festival – Teatro in Vigna | 5° edizione |
direzione artistica Ottavia Casagrande
Castiglione di Sicilia – periodo luglio
Incontri internazionali di Danza Contemporanea | 2° edizione |
direzione artistica Salvatore Romania
Militello Val di Catania – periodo novembre / dicembre
Festival di nuova drammaturgia del Teatro Stabile di Catania | 1° edizione |
direzione artistica Laura Sicignano
Catania – periodo giugno
Sabir Fest – Cultura e cittadinanza mediterranea | 5° edizione |
membro comitato promotore Biagio Guerrera
Catania – periodo ottobre
[ ENNA ]
Teatro in fortezza – teatro di performance d’arte | 2° edizione |
Direzione artistica Egle Doria e Silvio Laviano
Castello di Sperlinga – Enna
[ MESSINA ]
Sabir Fest – Cultura e cittadinanza mediterranea | 5° edizione |
membro comitato promotore Gigi Spedale
Messina – periodo ottobre
Movimenta Festival – danza – musica – architettura – residenze artistiche | 2° edizione |
direzione artistica Raffaella Pollastrini, Giovanni Scarcella
Capo Peloro Messina – periodo settembre
Marosi Stromboli – Festival internazionale di arte performativa multidisciplinalre | 3° edizione |
direzione artistica Giulia Ferrato
Stromboli – periodo giugno
InCastro – Festival Multidisciplinare | 1° edizione |
direzione artistica Giorgia Di Giovanni, Pierfrancesco Mucari
Castroreale – periodo luglio
Festival dei due Mari | 19° edizione |
direzione artistica Filippo Amoroso
Patti Marina – periodo luglio / agosto
Write – Residenza internazionale di drammaturgia | 3° edizione |
direzione artistica Tino Caspanello
Mandanici – periodo luglio
Il Cortile Teatro Festival | 1° edizione |
direzione artistica Roberto Bonaventura
Messina – periodo luglio / agosto
Horcynus Fest | 17° edizione |
direzione artistica Massimo Barilla
Messina – periodo luglio / agosto
[ PALERMO ]
Minimo Teatro Festival – Festival nazionale di corti teatrali | 9° edizione |
direzione artistica Laura Scavuzzo
Piccolo Teatro Patafisico Palermo – periodo marzo
Festival ConFormazioni – Festival di danza e linguaggi contemporanei | 2° edizione |
direzione artistica Giuseppe Muscarello
Palermo – periodo aprile
Cesure – Festival biennale di residenze teatrali | 2° edizione |
direzione artistica Sabino Civilleri, Manuela Lo Sicco
Teatro Mediterraneo Occupato Palermo – periodo maggio
Presente Futuro – Teatro – Danza – Circo – Performance | 14° edizione |
direzione artistica Luca Mazzone
Teatro Libero Palermo – periodo maggio
La macchina dei sogni – teatro di figura e narrazione | 36° edizione |
direzione artistica Mimmo Cuticchio, Elisa Puleo
Palermo – periodo luglio / agosto
Valdemone Festival – Teatro di strada – nuovo circo – musica | 10° edizione |
direzione artistica Tanto di Cappello/ Referente Mario Barnaba
Pollina – periodo agosto
Mercurio Festival | 1° edizione |
direzione artistica Babel Crew/ Referente Giuseppe Provinzano
Spazio Franco Palermo – periodo settembre
Festival Teatro Bastardo | 2° edizione |
direzione artistica Giovanni Lomonaco
Teatro Biondo Palermo – periodo novembre
Festival di Morgana | 44° edizione |
direzione artistica Rosario Perricone
Museo delle Marionette Antonio Pasqualino Palermo – periodo novembre
Progetto Amazzone – Giornate Biennali Internazionali | 12° edizione |
direzione artistica Lina Prosa e Anna Barbera
Centro Amazzone – periodo ottobre
Festival delle letterature migranti | 5° edizione |
direzione artistica Davide Camarrone – sezione teatro Giuseppe Cutino
Palermo – periodo ottobre
[ RAGUSA ]
Scenica Festival – circo-danza-musica-teatro | 10° edizione |
direzione artistica Andrea Burrafato/Santa Briganti
Vittoria – periodo maggio
[ SIRACUSA ]
Codex Festival | 6° edizione |
direzione artistica Salvatore Tringali
Noto – periodo Settembre
Ortix Drama Festival — Nuovi incontri teatrali | 1° edizione |
direzione artistica allievi INDA/ Referenti Nicola Morucci, Ornella Matranga
Siracusa – periodo Ottobre
[ TRAPANI ]
Festival delle Orestiadi | 38° edizione |
direzione artistica Alfio Scuderi
Gibellina – periodo luglio / agosto
Calatafimi Segesta Festival Dionisiache | 4a edizione |
direzione artistica Nicasio Anzelmo
Calatafimi Segesta – periodo luglio \ settembre
In Mito al parco | 1° edizione |
direzione artistica Luana Rondinelli
Parco Archeologico Lilibeo Marsala – periodo agosto / settembre
[VARIE PROVINCE]
Teatri di Pietra Sicilia | 15° edizione|
direzione artistica Aurelio Gatti
rete per la valorizzazione dei teatri antichi e delle aree monumentali attraverso lo spettacolo dal vivo

|OGNI Festival è atto rivoluzionario|
OGNI Festival
• è drammaturgia dei luoghi
• è corpo democratico in transito
• è continua manutenzione della scena contemporanea
• è seme di riappropriazione che si radica nell’humus
del territorio
• è porta spalancata all’immaginazione condivisa
|OGNI Festival è rito che diffonde e produce bellezza|
OGNI Festival
• sostiene la creazione artistica delle nuove
generazioni, l’innovazione dei processi e dei
linguaggi artistici
• favorisce l’incontro e lo scambio, coltiva e prende
in carico il discorso sul teatro e sulle sue forme
di rappresentazione
• contribuisce alla maturazione di un’idea di teatro
e non un consumo di teatro
• crea nuove opportunità per la comunità e genera
impatto positivo nel territorio
• mette in comunicazione la creazione contemporanea
con un pubblico trasversale, mettendo al centro la
figura degli artisti, degli autori, delle maestranze
|OGNI Festival è cuore pulsante di un territorio e di una comunità|
OGNI Festival
• ridisegna lo spazio come pubblico, poetico e
performativo
• dà anima al territorio
• è costruzione narrativa dell’identità di una
comunità
• immagina modi nuovi di vivere i luoghi attraverso
la condivisione della fruizione artistica
• rimane in ascolto delle vibrazioni del tempo e
dello spazio
|OGNI Festival è unico e necessario|
OGNI Festival
• va sostenuto, incoraggiato, protetto dalle
Istituzioni
• ha bisogno di attenzione, valorizzazione e tutela
affinché continui a creare confronto, scambio e
bellezza
• esige continuità affinché venga preservato il
lavoro degli artisti
• ha diritto al giusto riconoscimento del suo ruolo
fondamentale nel panorama delle politiche culturali
|manifesto|
LA
COMUNITÀ
SICILIANA
DEI
FESTIVAL
La comunità dei Festival può
ridisegnare, attraverso il
linguaggio artistico, la
destinazione d’uso dei luoghi,
dargli nuova forma, restituire
agli spazi un valore umano e
sociale, prima che economico.
I Festival si fondono con lo
spazio fisico in cui radicano la
propria azione, diversificando la
poetica, la politica e la loro
stessa presenza nella geografia
della produzione culturale.
UN ARCIPELAGO DI FESTIVAL
|NESSUN Festival è un’isola|
Un osservatorio nasce per scambiarsi uno sguardo,
perché entrare in connessione significa innescare
processi creativi nuovi e diversificati
Cosa immaginiamo?
• La creazione di una grande stagione dei Festival
siciliani che faccia emergere una voce non
univoca ma corale
• L’avviamento di un <> come
spazio di riflessione
• La condivisione di modalità operative e buone
pratiche
• Un’interlocuzione continua con le Istituzioni
che accenda l’attenzione sulla comunità dei
festival siciliani
• L’avvio di un discorso plurale che possa
potenziare le energie del territorio e favorire
la crescita del settore artistico e culturale
|osservatorio sui festival|
UN
ARCIPELAGO
DI
FESTIVAL
Mappare gli eventi della
scena contemporanea in
Sicilia per promuovere il
dialogo e favorire la
crescita reciproca
Arcipelago Sicilia – Osservatorio per i Festival della Scena
Contemporanea è una rete informale di festival diffusi e attivi sul
territorio che intende mappare e fare entrare in relazione le
manifestazioni che, in varie parti dell’isola, si offrono come spazio
di programmazione aperto alla scena contemporanea e ai
linguaggi performativi.
Direttori artistici, critici, artisti e ricercatori si sono riuniti,
raccogliendo l’invito di Filippa Ilardo, Simona Miraglia e Simona
Scattina, per la prima volta il 19 giugno 2019, per riflettere su
diversi temi riguardanti la creazione contemporanea e presentare
una prima mappatura dei festival siciliani.
Obiettivo principale dell’Osservatorio è quello di costituire un
network, indispensabile per potenziare le energie del territorio e
di favorire uno sguardo reciproco di attenzione, conoscenza e
condivisione.
La mappatura in progress fin qui realizzata sta diventando oggetto
di studio e di progetti volti a promuovere l’ibridazione tra i generi
del teatro, della danza, del circo e delle arti visive, a favorire la
mobilità e la circuitazione di artisti internazionali e facilitare la
collaborazione tra artisti di provenienze e ambiti diversi.
Il manifesto intende affermare la centralità degli eventi festivalieri,
come risorsa di promozione e identità territoriale, come habitat
ideale per la fruizione dello spettacolo dal vivo..

Visite: 21