Enna Press

Testata giornalistica Online

Il distretto Rotary Sicilia-Malta 2110, ha donato all’Asp di Enna un ecografo portatile

Il distretto Rotary Sicilia-Malta 2110, ha donato all’Asp di Enna un ecografo portatile che potrà essere impiegato proficuamente dalle Usca, le unità speciale di continuità assistenziale attivate in piena emergenza Covid per le visite domiciliari. Non è l’unico caso quello di Enna, il distretto Rotary 2110, attento alle esigenze della comunità, grazie alla sensibilità dei club che lo compongono, ha infatti donato ben altri sei ecografi portatili ad altrettante Asp siciliane. Stamane ha consegnare lo strumento diagnostico, presso l’Umberto I, il governatore del distretto Sicilia Malta 2110, Valerio Cimino, presenti il direttore generale Asp Francesco Iudica, il direttore sanitario Emanuele Cassarà, il direttore di presidio Angela Montalbano, il governatore incoming Alfio Di Costa, il presidente Rotary Enna, Salvatore Barbera. “Sono gesti che ripagano dei tanti sacrifici e dell’impegno nella gestione dell’epidemia. Il Covid-19 in termini percentuali ha colpito duramente questo territorio ed ha segnato la storia della struttura e delle sue professionalità”, ha commentato il DG Francesco Iudica. Il Governatore Rotary, Cimino ha sottolineato: “Il progetto che ha reso possibile la donazione degli ecografi ha avuto sostegno dai club del distretto insieme alla Rotary Foundation. L’ecografo che ha la possibilità di essere usato in un ambito diagnostico multidisciplinare può essere propedeutico ad esami più specifici che interessano anche i polmoni, in caso di sospetto Covid senza dovere spostare il malato in questo modo. Il distretto Sicilia Malta 2110 ha voluto mostrare concretamente la propria solidarietà̀ verso il territorio ennese particolarmente colpito dal Covid-19.”

Visite: 8