Enna Press

Testata giornalistica Online

Ennamagazine: Contratto della dirigenza Asp di Enna. Per il neo segretario Fedir, Salvatore Mingrino, buono il primo step

Contratto della dirigenza Asp di Enna. Per il neo segretario Fedir, Salvatore Mingrino, buono il primo step
Salvatore Mingrino, Segretario Fedir Dirigenti della nuova Area Funzioni locali, apprezza l’impegno conseguenziale della Direzione aziendale dell’ASP di Enna nell’applicazione del primo step del C.C.N.L. della Dirigenza professionale, Tecnica e Amministrativa. Il contratto di lavoro, approvato già lo scorso 17 dicembre 2020, valido per il triennio 2016-2018, per i Dirigenti PTA del Servizio sanitario nazionale ha introdotto una serie di migliorie che hanno di certo reso la nuova contrattazione più consona alle esigenze del comparto, tenendo conto delle professionalità nella prospettiva della crescita al fine di garantire un servizio sanitario sempre più efficiente ed efficace. “Nello specifico- aggiunge Mingrino – il nuovo contratto vigente siglato lo scorso mese di dicembre ha, nell’ottica dell’impego per obiettivi, abolito l’orario di lavoro, semplificato incarichi e requisiti di accesso rendendoli più coerenti con le esigenze specifiche di tale dirigenza, ha semplificato la struttura retributiva e fondi contrattuali, ha dato più dignità allo stipendio dei dirigenti neo assunti. Inoltre, ha introdotto specifiche retribuzioni per le attività h12/24 di chi svolge attività tecniche o ai quali viene richiesta totale disponibilità. “Adesso – conclude Mingrino – sono sicuro che la Direzione aziendale non farà mancare il suo impegno per l’applicazione nel nostro territorio delle rimanenti prerogative del contratto che, in un momento storico davvero difficile, rappresenta un viatico per il superamento di posizioni che devono essere all’unisono nella lotta finale alla catastrofe mondiale che stiamo vivendo”.

Visite: 143

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *