Enna Press

Testata giornalistica Online

Enna vicenda chiusura scuole materne comunali: le Opposizioni “Su eventuali risparmi abbiamo bisogno di chiarezza”

Abbiamo bisogno di chiarezza , cosa alquanto difficile da ottenere con questa amministrazione.
Abbiamo ora la necessità di porre semplici domande così come le pongono i cittadini.
Questi ultimi non sono sprovveduti , hanno un concetto ben chiaro :
Se tolgo dei servizi alla comunità es due scuole due sedi, e relativi insegnanti , cosa si risparmia , quale è la reale cifra per cui stiamo immolando ,famiglie e i piccoli alunni.
Ci deve essere una ragione e se c’è sicuramente è la più bieca affermazione per spostare soldi su altre spese non chiare.
Noi abbiamo bisogno di questa chiarezza.
Da qualche giorno sappiamo inoltre di un finanziamento al 100% di circa 4 mln di euro destinati ai comuni per la realizzazione di asili nido o altro , mi sembra tutto questo in piena contraddizione su quanto lo stato l’Europa dispone e quanto invece un oscuro comune di Enna fa.
Esattamente il contrario.
Continuamo ad investire sul nono assessore , scegliamo di pagare servizi che al momento dovrebbero essere sospesi , li assegniamo direttamente senza valutare chi li ha precedentemente svolti .
Si continuano a fare azioni arbitrarie senza la valutazione in consiglio .
Tutte azioni che prevedono spese ed esborsi non qualificabili.
Come si sta organizzando il comune per partecipare al bando???????
Non crediamo che la non partecipazione al bando sia percorribile o possa essere una scelta politica. Concludiamo chiedendo la riapertura delle iscrizioni alla scuola d’infanzia comunale è un progetto per il potenziamento del servizio
PD, GD e Nuova Cittadinanza

Visite: 147

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *