Enna Press

Testata giornalistica Online

Emergenza Coronavirus: a Nicosia situazione stabile e sotto controllo

Situazione stabile e sotto controllo a Nicosia. A confermarlo è il sindaco Luigi Bonelli dalla sua pagina social.
EMERGENZA CORONAVIRUS : diminuiscono i contagi in Italia. A Nicosia i risultati dei tamponi del 22 Aprile tutti negativi. Sto pressando per i risultati del 15 Aprile.Nessun nuovo contagio. Quindi si può gradualmente RIPARTIRE. Dal 4 Maggio accesso libero ai supermercati senza necessità di rispetto per la lettera. Permane l’obbligo di un ingresso per famiglia, distanza di sicurezza e mascherina obbligatoria per l’accesso in tutti i locali pubblici. I commercianti e gli artigiani che sono autorizzati dal DPCM alla riapertura potranno farlo senza limiti orari. Per gli esercizi che riaprono è necessaria sanificazione dei locali. Ho disposto riapertura del cimitero, attraverso il solo ingresso principale, uno per famiglia e per un numero massimo di 15 persone muniti di presidi protettivi. SI RACCOMANDA SEMPRE LA MASSIMA RESPONSABILITÀ E CAUTELA. Voglio ringraziare il CORPO DELLA FORESTALE PER LA SANIFICAZIONE DELLE STRADE DELLA CITTÀ. Voglio ringraziare i VOLONTARI dell’ Agesci, Anpas, Avuls, Croce Rossa, Caritas, Mdt per il prezioso contributo dato in questa emergenza e per la collaborazione nel DISTRIBUIRE A DOMICILIO , entro la Settimana , LE MASCHERINE A TUTTE LE FAMIGLIE NICOSIANE. Un grazie di cuore, a nome della città, alla generosità di:Acqua e Sapone, Conad, Crai, Deco’, La Contadina, Max, Mini Marchet Scauzzo. I Caseifici Ferrara, La Bufala, Spina Santa. I Panifici Callozzo, Campagna, Pero , Riccobene, Zia Maria. RINGRAZIO ANCORA TUTTI I CITTADINI E LE ASSOCIAZIONI CHE HANNO CONTRIBUITO CON OFFERTE. In un prossimo post comunicherò I progetti di sostegno alle varie attività e le opere che l’amministrazione avvierà per la ripartenza. Vi chiediamo ancora MASSIMA RESPONSABILITÀ.

Visite: 15