Enna Press

Testata giornalistica Online

Economia e Coronavirus: il presidente provinciale Panificatori Cna Angelo Tirrito "Dal primo giorno a fianco dei cittadini"

Non ci sarà mai problema di pane in provincia di Enna. Lo assicura il presidente dell’Associazione Panificatori della Cna Angelo Tirrito che rappresenta circa un centinaio di forni in provincia di cui una ventina nella città di Enna e che danno lavoro a centinaia di persone. Dal primo giorno di emergenza e conseguente chiusura delle attività, i panifici sono stati invece tra coloro che sono rimasti sempre aperti garantendo un indispensabile servizio alla cittadinanza. “Noi come categoria siamo sempre al servizio della collettività – conferma Tirrito – dal primo giorno tutti i colleghi di tutta la provincia insieme a tutti i nostri collaboratori lavoriamo per garantire a tutti il pane e ad oggi mi sento di dire che non è mai mancato e mai mancherà pane”. C’è chi pensa che in questa situazione come categoria state traendo benefici. “Assolutamente no – dice Tirrito – anzi non solo non abbiamo aumento produzione perché le esigenze dei consumatori si sono spostate da un prodotto da forno ad un altro ma addirittura stiamo anche subendo degli aumenti sulla farina di circa 4 centesimi al chilo. Lo dico solo per la precisione perché per quanto ci riguarda non abbiamo nessuna intenzione di effettuare aumenti. Ma è giusto però chiamare le cose per nome e cognome e se c’è qualcuno che all’interno della filiera vuole speculare sul prezzo certamente non sono e non saranno mai i panificatori”. Quindi ci rassicura che come categoria sarete sempre attivi garantendo il servizio? “Lo abbiamo fatto nelle scorse settimane quando la situazione era sicuramente molto più complicata e lo continueremo a fare anche adesso che pare che le cose stanno migliorando. Noi per quanto ci riguarda siamo qui, e garantiamo sia il servizio alla clientela ed anche alla Protezione Civile fornendo il pane insieme ad una decina di colleghi di forni di Enna che poi sarà distribuito a chi in questo momento si trova in difficoltà”.

Visite: 17